DiLibri

DiLibri

Premio Campiello dedicato a Daverio, trionfa Remo Rapino | LIVE

In una splendida piazza San Marco, la finale del premio letterario veneziano. A presentare la serata, dedicata allo storico d'arte recentemente scomparso, la giornalista Cristina Parodi

Foto Premio Campiello

Non poteva essere diversamente: la serata finale del Premio Campiello, nella splendida cornice di Piazza San Marco, si è aperta nel ricordo di Philippe Daverio, storico componente della giuria dei letterati, scomparso tre giorni fa. È spettato a Ermanno Paccagnini, docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea, all'Università "La Cattolica" di Milano, leggere il saluto commosso dei suoi compagni di viaggio.

Nel ricordo di Daverio

«Ora che Philippe ci ha lasciati è inutile dire che la giuria dei letterati del premio Campiello non sarà più la stessa. Le riunioni di giuria, con lui, diventavano riunioni tra amici, in cui non mancavano umorismo, aneddoti, curiosità dell'intellettuale. Sono doni che porteremo con noi e che colpivano chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. Daverio incarnava un'idea di cultura come idea di pensiero; guardava di sbieco il mondo, cogliendone l'assurda follia. Un'idea in cui arte e scienza erano professione senza mai smettere di essere gioco, acrobazia della scienza. Da parte dei tuoi amici della giuria dei letterari del premio campiello, fai buon viaggio».

La serata è proseguita con la girandola degli autori in gara, intervistati dalla padrona di casa, Cristina Parodi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Patrizia Cavalli con Con passi giapponesi (Einaudi)
  • Sandro Frizziero con Sommersione (Fazi Editore)
  • Francesco Guccini con Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto (Scrittori Giunti)
  • Remo Rapino con Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio (minimum fax)
  • Ade Zeno con L’incanto del pesce luna (Bollati Boringhieri)

Le presentazioni dei romanzi e degli autori in gara sono state intervallate dalla premiazione dello scrittore Alessandro Baricco con il riconoscimento alla carriera e di Veronica Galletta, premio opera prima con Le Isole di Norman.

La diretta

  • 21.05 - Iniziato lo spoglio delle schede della giuria dei 300 lettori: Sandro Frizziero provvisoriamente primo con Sommersione
  • 21.26 - Alessandro Baricco riceve il premio alla carriera
  • 21.40 - Remo Rapino provvisoriamente in testa alla classifica, seguito da Sandro Frizziero e Francesco Guccini
  • 21.50 - Veronica Galletta ritira il premio Campiello Opera Prima per Le Isole di Norman
  • 22.05 - Michela Panichi riceve il premio Campiello Giovani 2020
  • 22.20 - Remo Rapini vince il Campiello 2020

Potrebbe interessarti: Michela Panichi vince il Campiello Giovani con Meduse

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento