DiLibri

DiLibri

Ad Alessandro Baricco il premio Fondazione Il Campiello

Un riconoscimento alla carriera che lo scrittore ritirerà in occasione della finale della 58^ edizione del Premio, il 5 settembre

Il Premio Fondazione Il Campiello 2020 è stato assegnato ad Alessandro Baricco. Lo scrittore e intellettuale torinese ritirerà il riconoscimento alla carriera in occasione della finale della 58esima edizione del Premio Campiello, in programma sabato 5 settembre per la prima volta in piazza San Marco, a Venezia.

Enrico Carraro, presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, spiega così la motivazione: «Alessandro Baricco è uno degli scrittori più amati dai lettori in Italia e non solo. Fin dagli esordi ha ottenuto grande successo con "Castelli di rabbia", suo primo romanzo e Premio Selezione Campiello nel 1991, "Oceano mare" e "Seta"; e le successive, numerose opere, hanno continuato a riscuotere il costante favore del pubblico. Il suo profilo è anche quello di un intellettuale instancabile e versatile, critico musicale, autore di teatro, fondatore della Scuola Holden che tuttora dirige, regista cinematografico nonché autorevole comunicatore televisivo. Una figura di intellettuale a tutto tondo a cui la Fondazione Il Campiello ha voluto attribuire questo riconoscimento alla carriera».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il professore Piero Luxardo, presidente del comitato di gestione del Premio Campiello, aggiunge: «Esponente di spicco della cosiddetta narrativa generazionale degli anni Novanta, Alessandro Baricco ha saputo coniugare l'ibridazione dei generi letterari con uno stile mimetico in cui la complicità con il lettore non viene sollecitata ma semmai, con indubbia sagacia, postulata. Con il premio alla carriera la Fondazione Il Campiello intende dunque rendere omaggio a uno scrittore che ha saputo contaminare la dimensione ludica con un'esperta capacità combinatoria, elementi che a buon diritto conferiscono alla sua scrittura una fisionomia che si colloca con originalità nel filone mainstream della narrativa contemporanea».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento