ViviVenezia

ViviVenezia

I 3 dolci veneziani più apprezzati: ad ogni periodo il suo dolcetto

C'è chi preferisce il dolce e chi preferisce il salato. Indipendentemente dai propri gusti a tavola, ciascun buon veneziano ha assaggiato, almeno una volta i dolci tipici della tradizione veneziana. Ma quali sono? Eccoli di seguito:

Pinza5339089290_90eba21ebe_b-2

Una tradizione di moltissimi anni fa, quella di preparare questo dolce il giorno dell'Epifania, meglio se consumato bevendo un bicchiere di vin brulè. Si tratta di un dolce piuttosto rustico, preparato con farina di mais o pane raffermo. Impreziosito dalla frutta secca, nella versione con pane raffermo è nota come torta nicolotta.

Fave dei Morti8144158340_e489715999_k-2

Come dice il nome stesso, è un dolce tipico della tradizione, preparato in occasione della festa dei morti. Verso fine ottobre tutte le pasticcerie si colorano di questi buonissimi dolcetti, preparati, nella versione veneziana, con le mandorle. Ne esiste anche una versione friulana, preparata allo stesso modo, ma utilizzando i pinoli.

Frittelle12727723593_2e7bbc4993_k-2

Le fritoe sono il dolce carnevalesco per eccellenza, caratterizzate da un impasto fatto con lievito di birra, ed arricchite da uvetta, canditi e pinoli. Naturalmente fritte, è consigliabile mangiarle calde, per assaporarne al meglio il fantastico gusto.

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento