ViviVenezia

ViviVenezia

Feste e celebrazioni di Venezia: tra colore, grande sfarzo e tradizione

Ogni città ha le sue feste e le proprie tradizioni. Le ricorrenze sono ciò che contraddistingue un popolo, ciò che lo unisce ed è in grado di darne un'identità forte e ben precisa. In laguna di feste di "un certo spessore" ce ne sono davvero numerosissime, ecco perché mi limiterò a segnalare solo le più conosciute anche fuori dai confini provinciali e, in certi casi, anche regionali e nazionali.

Il carnevale

Carnevale_di_Venezia_XIII_by_Mr_BigMan-2Si celebra in tutta Italia, questo è indubbio, ma quello festeggiato a Venezia è IL carnevale. È una delle feste più antiche della laguna, nonché quella che è in grado di esercitare il fascino maggiore, non solo in Italia, ma anche all'estero. Non è un caso che i turisti, sempre numerosissimi, crescano a dismisura nel periodo carnevalesco. Gli spettacoli, le iniziative, le maschere della tradizione e quelle più simpatiche e colorate. Tutto contribuisce a rendere magica una consuetudine che ha subito un ritorno d'immagine soprattutto negli ultimi 25 anni.

Festa della Sensa

festa-sensa-2Si svolge per tradizione a maggio, durante il periodo dell'Ascensione, quando si celebra lo "sposalizio" tra Venezia e il mare. A rivivere è la millenaria storia della Serenissima, fatta di sfarzo e grandi successi. È dal 1965 che è tornata in auge come festa cittadina. Durante le celebrazioni, il sindaco ed il patriarca, insieme alla autorità religiose e civili, arrivano fino a San Nicolò in barca, dove viene effettuato il tradizionala lancio dell'anello d'oro all'interno delle acque lagunari di Venezia.

Festa di San Marco

Interno_della_basilica_di_san_marco,_venezia-2

Ricorre il 25 aprile, lo stesso giorno in cui in tutta Italia si celebra la Liberazione. Ma si tratta diuna ricorrenza molto più antica, che in passato veniva ripresa anche il 31 gennaio, quando autorità religiose e civili celebravano il ritorno delle reliquie del santo a San Marco. Oggi si festeggia solo nella data della morte del santo, con una processione nella basilica che vede coinvolte le autorità della città, sia civili che religiose. Nello stesso giorno ricorre anche la Festa del Bocolo, quella in cui, per tradizione, si regala un bocciolo di rosa alla donna amata.

Il palio delle Repubbliche Marinare

palio-repubbliche-marinare-2Una competizione annuale, che si disputa con l'intento di celebrare le antiche Repubbliche Marinare e i loro fasti senza tempo: Venezia, Genova, Amalfi e Pisa, che a turno organizzano la manifestazione. Si svolge abitualmente una gara fra imbarcazioni, preceduta da un meraviglioso corteo, con sbandieratori, suoni di trombe e tamburi, durante i quali vengono rievocati episodi legati alla storia marinara delle differenti città. L'edizione 2015 si è tenuta propria in laguna, con la vittoria dell'equipaggio veneziano.

Festa del Redentore

festa-del-redentore-2

Una delle feste più celebri della laguna, immancabile per i veneziani così come per le migliaia di turisti che non vogliono privarsi  dello splendido spettacolo pirotecnico. Dal tramonto del sabato si comincia a festeggiare, con imbarcazioni addobbate che affluiscono nel bacino di San Marco e nel canale della Giudecca. Poi la domenica la funzione tenuta dal patriarca di Venezia, nella chiesa della Redentore, con un ponte di barche che collega proprio la chiesa con Venezia, nel canale della Giudecca.

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento