ViviVenezia

ViviVenezia

Un salto fuori provincia: a Treviso tutto pronto per l'edizione da record dell'Home Festival

Mettiamo un piede fuori dalla provincia di Venezia, trasferendoci in quel di Treviso. Sì, perché quando si parla di musica, di un grande festival in grado di convogliare decine e decine di artisti di fama nazionale ed internazionale, non può che venire in mente l'Home Festival. Una delle realtà che negli ultimi anni ha saputo confermarsi come vero e proprio punto di riferimento musicale, non solo nel Veneto, diventando importante anche a livello europeo.

E la settima edizione dell'Home Festival, che si celebrerà a Treviso in zona ex Dogana da giovedì 1 a domenica 4 settembre 2016, si appresta a diventare un'edizione da record. Un evento che ha già calamitato l’attenzione dell’Europa dei grandi festival grazie ai nomi annunciati e la cura dei particolari dell’organizzazione. Inevitabile l'entusiasmo degli organizzatori del festival. Il festival trevigiano riparte da Editors, 2ManyDjs, Pendulum, Max Gazzè, Vinicio Capossela, Enter Shikari, Salmo, Alborosie e Prodigy. Ma anche da una rinnovata logistica nell’area e dal boom di vendite degli "early ticket". A dimostrazione dell'affetto e del grande richiamo in grado esercitare su giovani e meno giovani.

HF1-2

GLI ARTISTI

Giovedì 1 settembre, oltre gli attesissimi Editors, si esibiranno anche 2ManyDjs: i due fratelli belga David e Stephen Dewaele, già leader dei Soulwax, si apprestano a intraprendere un nuovo imperdibile tour. Per gli amanti dell’indie, invece, ci saranno I Cani, la band romana che ha reso il singolo “Non finirà”, estratto dal loro terzo album “Aurora”. Con loro, sui palchi anche Selton, Dardust, Yakamoto Kotzuga, Vettori e Ifiglidichecco.

Venerdì 2 settembre, oltre a Alboroise & The Shengen Clan, ecco Dub Fx, all’anagrafe Benjamin Stanford, il musicista australiano dallo stile dub, drum&bass e hip hop presenterà il suo nuovo album. Per gli amanti della consolle, Pendulum dj set & Verse, gruppo musicale rock elettronico drum and bass australiano, formatosi nel 2002, che spazia fra trance, breakbeat e dubstep. Ma anche delle band che hanno fatto la storia di HF: Il Teatro degli Orrori, Rumatera e Après La Classe.

Sabato 3 settembre, con Salmo, ci saranno gli Enter Shikari, gruppo musicale britannico considerato uno dei principali contributori nella definizione del genere electronicore. Oltre a loro, anche Gemitaiz col rap del suo “Nonostante tutto” appena pubblicato e  Fred De Palma con  “Boyfred”, l’album che l’ha consacrato nel mondo del rap. Molta attesa anche per Jauz, la giovane rivelazione che sta facendo ballare i suoi fans dagli Stati Uniti all’Australia. Ma ci saranno anche Bruno Belissimo, Iosonouncane e Machweo.

Domenica 4 settembre ecco Max Gazzè, lo storico cantautore italiano che prosegue il suo tour con il suo ultimo album “Maximilian” e Vinicio Capossela, scrittore, polistrumentista e cantautore italiano. Per gli amanti di quell’alchimia che unisce reggae, dub, alternative rock e ska arriveranno dalla Bosnia i Dubioza Kolektiv in una giornata, quella di domenica, nella quale sono attese molte famiglie, che potranno gustarsi la coloratissima esibizione degli Espana Circo Este, carovana musical-circense dal sound unico e originale. Ma si esibiranno anche Be Forest e Christian Effe, storico dj dell’Home.

LA LINE UP COMPLETA

1 settembre
Editors, 2Manydjs, Ministri, I Cani, Dardust, Selton, Vettori, Yakamoto Kotzuga

2 settembre
The Prodigy, Alborosie & The Shengen Clan, Pendulum Dj set & Verse, Modestep, Il Teatro degli Orrori, Dub Fx, Apres la Classe, Rumatera

3 settembre
Fabri Fibra, Martin Garrix, Eagles Of Death Metal, Salmo, Enter Shikari, Jauz, Gemitaiz, Bruno Bellissimo, Ackeejuice Rockers, Fred De Palma, Iosonouncane, Machweo

4 settembre
2Cellos, Vinicio Capossela, Max Gazzè, Dubioza Kolektiv, Benji & Fede, Espana Circo Este, Be Forest, Coez, Christian Effe, Damien McFly

UN PO' DI STORIA - Home Festival negli ultimi sette anni ha portato centinaia di migliaia di persone a Treviso: 27mila spettatori nel 2010, 55mila nel 2011, 85mila nel 2012, 107mila nel 2013 (ultimo anno nel quale il festival è stato gratuito), 70mila nel 2014 (ingresso 5 euro ), 80mila nel 2015 (ingresso 15 euro). Home Festival è un evento che unisce la musica (sul main stage, tra gli altri, hanno suonato Franz Ferdinand, Paul Kalkbrenner, Francesco De Gregori, Interpol, Subsonica con l’artista Pistoletto, Elio e Le Storie Tese, Fedez, Piero Pelù, J-ax, Simple Plan e The Bloody Beetroots) ad arte e intrattenimento e che si sviluppa su un’area di 95.000 metri quadri.

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento