ViviVenezia

ViviVenezia

Malcontenta, la villa palladiana abitata dal fantasma infelice di Elisabetta Cornaro

credits: Uglix

Si tratta di una splendida villa palladiana, situata poco distante da Mira, che secondo la leggenda sarebbe abitata da una donna di nobili origini, vissuta nel ‘700, e appartenente alla famiglia Cornaro. Il suo soprannome? La Malcontenta.

La storia popolare risale agli inizi dell’800: dopo la caduta della Repubblica di Venezia, i Foscari avevano abbandonato completamente la villa, lasciandola al suo destino, circondata da molti filari di salici piangenti. Ma Elisabetta, sempre secondo la tradizione, continuò ad abitarla, costretta all’esilio da Venezia per una vita condotta non certo in modo appropriato per una dama del tempo.

Potrebbe interessarti anche: Riva di Biasio, la "terribile" leggenda del mostro di Venezia

21406789365_4901e4f196_k-2

(credits: Hans A Rosbach)

L’isolamento forzato condusse la donna alla malinconia e ad una forma accentuata di depressione. Dopo la morte della nobildonna, sono in molti ad aver giurato di aver visto muoversi nel parco della villa una figura leggera, in tutto e per tutto identica ad Elisabetta. E anche negli anni successivi in molti hanno giurato di aver visto un’ombra di una bellissima donna, nelle notti di luna nuova. Vestita completamente di bianco.

Immagini popolari o realtà?

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento