ViviVenezia

ViviVenezia

5 posti da "brivido" a Venezia: dove la leggenda incontra la storia

Esiste la Venezia da ammirare, di quelle città che non basta una vita per amarla fino in fondo. Ma esiste anche una Venezia che mette un po' di soggezione, quasi i brividi. Ci sono, in laguna, alcuni luoghi che hanno infatti una storia tutta loro, fatta di eventi macabri, alcuni testimoniati altri no. I racconto sono girati nel tempo, lasciando una traccia indelebile anche al giorno d'oggi. Vediamone alcuni.

Ca' Dario, casa maledetta

Palazzo_Dario_Cropped-2È quanto vuole la tradizione. Il suo stile architettonico e la sua bellezza sono indiscutibili, la sua fama consolidata. Pare infatti che tutti i proprietari del palazzo siano destinati a finire sul lastrico, per poi morire di morte violenta. Dove si trova: Sestiere Dorsoduro, 352. (foto di Iain99)

Casino degli Spiriti

Palazzo_Contarini_Polignac_(Venice)-2Palazzo Contarini dal Zaffo, ribattezzato così perché si dice sia luogo di ritrovo per spiriti senza pace. Si dice che un tempo, una nobile famiglia veneziana che lo abitava era solita effettuare dei riti magici, evocando demoni e spiriti. Dove si trova: Cannaregio, 3539. (foto di Didier Descouens).

Palazzo Mastelli e i suoi "spiritelli"

16767367369_6f6358fc52_b-2I proprietari del palazzo, mercanti disonesti e truffatori, furono trasformati in pietra, secondo la leggenda. Ma un'altra tradizione macabra vuole che sia infestata da degli spiriti dispettosi, che ogni giorno, alla stessa ora, fanno suonare tutti i campanelli della casa. Dove si trova: Cannaregio, 3381. (foto di Jacqueline Poggi).

Campiello del Remer, strane apparizioni

1385664_10151725071477543_229550840_n-2Si narra che nelle notti di luna piena, quando soffia la tramontana, sia possibile vedere il corpo di Fosco Loredan che tiene in mano la testa della moglie, da lui stesso decapitata per un atto di gelosia. Dove si trova: Sestiere Cannaregio, 5701. (foto di Vincenzo Vaccarino).

Campo San Pietro

San_Pietro_di_Castello_Facciata-3Narra la leggenda che la notte, una giovane sposa cadavere giri senza soluzione di continuità, alla ricerca del proprio dito anulare, che le fu mozzato. Solo quando riuscirà a trovarlo, potrà convolare a giuste nozze. Pare che non l'abbia ancora trovato. Dove si trova: Campo San Pietro. (foto di Didier Descouens).

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Massimo Pettenello
    Massimo Pettenello

    Il famigerato "Casino degli Spiriti" non è il palazzo Contarini dal Zaffo sito nel sestiere di Dorsoduro ma quello omonimo a Cannaregio, alla Madonna dell'Orto, noto anche con il nome di Cottolengo. Quanto mai opportuna una correzione.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento