ViviVenezia

ViviVenezia

"Partì dalla spiaggia, si dirigeva a largo. Poi l'esplosione, intravidi i rottami nel biancore"

Venezia e la sua storia. Che è un po' quella di tutti quelli che hanno vissuto i momenti più difficili. Quelli legati alla guerra. Oggi vogliamo condividere il ricordo di Giancarlo Busin, che durante il secondo scontro mondiale era piccolo. E che ricorda ancora gli eroi dimenticati. Anche quelli che si diedero da fare per rimuovere i residui bellici. In questo caso nel fondo del mare. Vi lasciamo alle sue parole evocative, impossibile non emozionarsi.

Io ho visto: alla memoria di quei lontani eroi dimenticati

Era il 1945, la guerra era terminata da poco e io ero sfollato all’ospedale al mare. Avevo 12 anni.

Tutte le mattine vedevo partire dalla spiaggia un barchetta con due o tre uomini, che si dirigeva a largo poi si fermava in un punto troppo lontano perché io potessi vedere. Vedevo però che sopra di loro troneggiava, fermo, un dirigibile. Poi ricordo che la barchetta si allontanava remando a tutta forza come per fuggire a qualcosa, e questo si rivelava di lì a poco. Una tremenda esplosione che violentava il silenzio del mattino, mentre un'altissima colonna d’acqua si alzava verso il cielo come se volesse ghermirlo. Era stata fatta esplodere l'ennesima mina che appestava il nostro mare, liberandolo di tale pericolo.

Anche quella mattina vidi la barchetta partire dalla spiaggia ed arrivare lontana sul mare. Ma avvenne qualcosa che non avrei mai voluto vedere, vi fu la tremenda esplosione e la solita colonna d’acqua verso il cielo. Questa volta, nel biancore di essa, intravidi i rottami della barchetta e dei corpi umani roteanti verso l’alto, divenuti preda di un impietoso destino desideroso del suo olocausto. Rimasi attònito, non provai alcun sentimento, forse troppo giovane, troppo piccolo, troppo sciocco. Oggi però, essendo vecchio, mi domando sgomento perché non abbia pianto.

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento