ViviVenezia

ViviVenezia

San Francesco di Assisi: quando il Patrono d'Italia si recò a Venezia

Non tutti sanno che il fraticello di Assisi, San Francesco, Santo Patrono d'Italia, durante la sua vita fece tappa anche a Venezia.

Era il 1220: Frate Francesco tornava dall'Oriente, aveva fatto tappa a Damietta, presso i Saraceni. Erano in atto le Crociate e Francesco aveva incontrato il sultano d’Egitto Malek-el-Kamel, suscitando sentimenti di amicizia e di ammirazione. Tornato con una nave veneziana, probabilmente giunge a Torcello, centro storico di rilievo e sede del Vescovo, si ritirò in un luogo tranquillo in preghiera. Scelse un'isola, quella che oggi conosciamo come San Francesco del Deserto. Jacopo Michiel – di famiglia dogale – dona l'isola ai frati minori, affermando che su di essa è già stata edificata una chiesetta dedicata a san Francesco. 

Gli scavi archeologici eseguiti in diverse epoche, soprattutto negli anni 1961-1965, hanno portato alla luce conferme di rilievo di quanto era stato da sempre tramandato. Dal sottosuolo dell’isola sono emerse anche tracce di una frequentazione romana, con reperti del primo, quarto e quinto secolo d.C. Il nome del luogo risale al ‘400, quando l’isola di san Francesco per alcuni anni rimase abbandonata – deserta – a causa della insalubrità della laguna. Il fascino dell’isola ha ispirato lungo i secoli artisti e poeti.

Come riporta il sito VenetoInside, secondo un'altra leggenda il santo, prima di andarsene, avrebbe piantato qui il suo bastone da viaggio, che si sarebbe tramutato in un pino. L'albero, che si trovava nel giardino del convento, si seccò nel 1701 e dal suo tronco si ricavò una statua di san Francesco che fu posta nella chiesa. In un angolo dell'isola è ancora visibile una piccola edicola in cui sono conservati i resti dell'albero, nel punto esatto in cui si trovava.

Fonti: https://www.sanfrancescopatronoditalia.it

https://www.venetoinside.com

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento