ViviVenezia

ViviVenezia

Sarde in saor, il piatto tipico della tradizione veneziana: la ricetta originale

Un piatto tipico della tradizione veneziana, che trae le sue origini molto in là nel tempo. Il saor, infatti, è un vero e proprio metodo di conservazione dei cibi, utilizzato in passato dai pescatori, che avevano la necessità di conservare i cibi anche dopo molti giorni.

Ma non perdiamoci in chiacchiere, e vediamo come procedere per preparare in casa delle ottime sarde in saor, seguendo la tradizionale ricetta veneziana.

INGREDIENTI:

Mezzo chilo di sarde
650 grammi di cipolle bianche
Farina
Olio di semi q.b.
100 ml di aceto di vino bianco
Uvetta Pinoli
Sale e pepe
1 cucchiaio di zucchero

PREPARAZIONE:

Pulite le sarde, lasciandone attaccata la coda. Lavatele e chiudetele su loro stesse, come se doveste ricomporle. Cospargere un piatto di farina e passare le sarde, provvedendo poi a friggerle in abbondante olio di semi bollente. Una volta fritte, scolatele e disponetele in una casseruola con della carta assorbente.

A parte, tagliate le cipolle in fette sottili e fatele appassire in olio extra vergine di oliva. Salate, pepate e unite zucchero e aceto. Finché l’aceto non evaporerà, mantenete la fiamma piuttosto alta. Aggiungete poi l’uvetta e i pinoli. Disponete infine in una teglia le sarde e copritele con le cipolle, lasciando riposare per almeno un giorno. Servendole rigorosamente fredde.
 

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento