ViviVenezia

ViviVenezia

Lo spritz, cocktail veneziano per eccellenza. Ricetta e dispute

Lo spritz, chi non l'ha mai bevuto? Il cocktail per eccellenza di Venezia è ufficialmente riconosciuto dalla IBA, ovvero l'associazione internazionale dei barman, fondata in Regno Unito, nel lontano 1951.

Molte sono state le dispute, nel corso degli anni, sulla paternità dello spritz. Nato ufficialmente tra gli anni '20 e '30, sono Padova e Venezia a contendersi l'onore di aver inventato questo inimitabile cocktail. Da una parte, l'Aperol, che nacque a Padova nel 1919, dall'altra, il Select, che nacqua poco dopo a Venezia. Stante l'impossibilità di determinare chi abbia ragione di rivendicarne l'origine, l'unica cosa che si può fare è berlo. AL bar, o perché no preparandoselo in casa, con la ricetta giusta ed originale.

Potrebbe interessarti anche: Dove bere lo spritz a Venezia, gusto e tradizione dell'aperitivo in laguna

spritz aperol aperitivo venezia-2

La ricetta veneziana

1/3 di vino bianco secco o prosecco
1/3 di bitter (Aperol, Select, Campari)
1/3 di acqua frizzante

Il cocktail va versato in un tumbler, un bicchiere basso , tipicamente da cocktail, con una fetta di arancia. Più selettiva, invece, la versione riconosciuta ufficialmente dalla IBA:

La ricetta internazionale

1/3 di prosecco
1/3 di Aperol
1/3 di acqua frizzante o seltz

cicchetti-spritz-e1427620680771-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Voi come lo preferite? Con Aperol o Campari? E cosa ne pensate della versione con il Cynar?

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Piter
    Piter

    A mi l'aperol me xe 'nda in desgrassia... Spritz al bitter con aggiunta di cynar! Fioi, xe da provarlo

  • Avatar anonimo di Loris
    Loris

    Con Aperol ed un'aggiunta di Bitter lo rende dolceamaro, da provare 

  • Avatar anonimo di eleonora
    eleonora

    campari o select, in mancanza di altro l'aperol

    • Avatar anonimo di Pino Sartori
      Pino Sartori

      Ricordo la ricetta di mio padre Ottorino che  al bar Centrale di Favaro serviva lo spritz sin dagli anni '50 sec scorso; per la parte liquorosa faceva un amaro con parti uguali di vermouth rosso , china, campari bitter;  a questa andava aggiunto il vino bianco secco, e l'acqua di seltz! Venivano da Mestre e da Venezia a bere  lo spritz del Bar Centrale! 

  • Avatar anonimo di Mario
    Mario

    rigorosamente Aperol

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento