Barbecue fai da te: come costruire una struttura grill in muratura

Tutto il necessario e la procedura da seguire per la realizzazione di un barbecue fisso nel proprio giardino

Barbecue fai da te: come costruire una struttura per grigliare

Tutti gli amanti delle grigliate sanno che l'estate è il periodo ideale per sfruttare il barbecue e organizzare cenette all'aperto in compagnia. Ma per chi, pur amando la griglia, non dovesse disporre di un barbecue ecco le linee guida per costruirne uno autonomamente. Basta solo un po' di manualità, un buon progetto e il materiale giusto per realizzare una struttura in muratura personalizzata. Il risultato sarà unico e soddisfacente. Ecco come fare.

Il progetto

Prima di costruire la struttura vera e propria dobbiamo realizzare un progetto. Avere le idee chiare è fondamentale per evitare errori durante la realizzazione, quindi perdite di tempo e costi eccessivi. Oltre a stabilire se realizzarlo a uno o a due fuochi, dobbiamo immaginare la forma che vogliamo dargli. Più la struttura è complessa più sarà difficile realizzarlo. A questo punto si deve decidere quale combustibile si vuole utilizzare, se gas, elettricità, legna o carbone. Stabilito il nostro budget non ci resta che chiedere il preventivo. 

Come costruire un barbecue

Prima di iniziare la costruzione dobbiamo liberare e sgomberare l’area da oggetti, rami o residui. Una volta fatto questo lavoro si deve preparare il terreno per le fondamenta scavando una buca di circa 30 centimetri, per l'intero perimetro. Terminata questa operazione si deve effettuare una colata di calcestruzzo, spianandolo con cazzuola e livella e far asciugare il composto per 36 o 48 ore. Trascorso questo tempo, dobbiamo posizionare i mattoni che verranno fermati con la malta cementizia, fino al raggiungimento dell’altezza desiderata. Per aiutarci e avere sotto controllo la pendenza del muro, possiamo usare il filo di piombo. Lo stesso procedimento deve essere eseguito sugli altri lati del muretto. Una volta eretti questi, dobbiamo innalzare altri due muri interni di 40 centimetri, per sorreggere la griglia. Per una maggiore sicurezza, meglio rivestire questa zona, detta “camera del fuoco” con i mattoni refrattari, lasciando due inserti dove poter inserire la griglia. Ora non resta che posare la lastra che fungerà da piano di lavoro e rivestire la struttura con le mattonelle in terracotta o del materiale che preferiamo Una volta asciugato, non dobbiamo fare altro che posizionare la griglia e la piastra.

I prodotti online per costruire il barbecue

Mattoni refrattari

Malta refrattaria

Rivestimento finto mattone

Griglia barbecue

Guantoni

Utensili barbecue

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • I dieci consigli per tenere alla larga i ladri

  • I migliori metodi per pulire i vetri di casa

Torna su
VeneziaToday è in caricamento