Aste immobiliari: una guida completa all'acquisto di una casa all'asta

Ecco una guida completa con tutti i vantaggi e gli svantaggi dell'acquisto di una casa all'asta

Comprare una casa all'asta: una guida completa

Come si compra una casa all'asta? Si tratta di una domanda che, prima o poi, ci si pone, soprattutto quando si inizia a pensare di acquistare una casa per uso personale o per l'avvio di un'attività lavorativa. Ma quando un immobile viene messo all'asta? Qesto avviene quando il proprietario non riesce più a pagare i propri debiti e si trova costretto vendere per accontentare i creditori. Considerato che si tratta di casi che spesso vanno avanti per molti anni, la procedura per l'acquisto di queste abitazioni può rivelarsi meno agevole.

Bonus condizionatori 2019: agevolazioni e detrazioni fiscali

COME FUNZIONA L'ASTA GIUDIZIARIA? Per controllare se ci sono delle case all'asta è possibile cercare la presenza di immobili in vendita sul sito o nella bacheca fisica del relativo tribunale di competenza. Per tutti gli immobili viene messa a disposizione tutta la documentazione con la perizia di stima e tutte le caratteristiche dell'abitazione: dati catastali, planimetrie, eventuali vincoli e presenza o meno di un occupante. Con 45 giorni d'anticipo viene comunicata la data e il luogo dell'asta, che avrà un prezzo di partenza, la cosiddetta 'base d'asta'. Un custode giudiziario viene delegato per gestire gli immobili pignorati, facendoli anche visitare eventualmente agli acquirenti.

ASTA CON O SENZA INCANTO Le aste sono di due tipi, con incanto e senza. Nel primo caso si tratta di aste pubbliche, mentre la seconda è a busta chiusa. Come partecipare? Basta presentare un'offerta, di solito contenente una cauzione del 10% e i documenti richiesti. Se è con incanto bisognerà presentare la cauzione, i documenti e presentare un documento con cui si dice che si parteciperà all’asta. Ovviamente in questo tipo di aste si va ai rilanci in caso di molteplici offerte.

ASTE IMMOBILIARI: PRO E CONTRO Il primo vantaggio di acquistare una casa all'asta è ovviamente il risparmio economico, almeno del 15%. L'acquisto è sicuro in quanto tutte le verifiche di sorta vengono fatte da un perito giudiziario e i documenti sono a disposizione delle persone interessate. Per le abitazioni acquistate all'asta non ci sono provvigioni da versare, né spese notarili e molto spesso ci sono anche dei finanziamenti proprio per le aste immobiliari. Tra tanti vantaggi però ci sono anche dei contro. Se si è alle prime armi in questo tipo di procedura potrebbe risultare difficoltosa. Di solito è consigliabile farsi assistere da un legale. 

SITI UTILI PER COMPRARE CASE ALL'ASTA A VENEZIA

Tribunale di Venezia

AsteAnnunci.it

Immobiliare.it

Trovacasa.net

Idealista.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazioni "a misura" di Venezia: «Un'opportunità per residenti e imprese»

  • Arredamento open space: la soluzione ideale per le case piccole

  • La guida completa alla scelta del miglior divano per casa

  • Ristrutturare casa: tutte le soluzioni per migliorare l'efficienza energetica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento