Coinquilino perfetto? Ecco alcuni consigli per vivere serenamente in casa

Tutti i modi per evitare litigi in casa durante una convivenza. Meglio prevenire che curare

Condividere casa con qualcuno non è mai facile. Che si tratti di studenti oppure di lavoratori la convivenza è sempre un aspetto molto delicato che ha sì i suoi vantaggi, tra cui le spese ridotte e il costo dell'affitto condiviso ma che può avere innumerevoli svantaggi tra cui possibili litigi o stili di vita incompatibili. Come fare allora per evitare di vivere male una convivenza? Ecco qualche consiglio per vivere serenamente in casa anche condividendo la casa con sconosciuti o amici di una vita. 

Come cercare un coinquilino

Per trovare un coinquilino il metodo più semplice è quello del passaparola, in questo modo ci sono più probabilità di incontrare persone fidate. Negli ultimi anni, però, sono nate molte app che facilitano il compito. Una volta iscritti gratuitamente, possiamo indicare le nostre passioni, abitudini e preferenze in casa per trovare persone simili a noi. Il più delle volte si può chattare con loro, così da farci subito un'idea di com'è prima di incontrarli e scartare quelli che non fanno al caso nostro. E se con le app e il passaparola non si trova nessuno si possono sempre usare i social come ad esempio Facebook, un ottimo luogo per trovare coinquilini e "spiare" le loro abitudini dalle loro pagine. 

Conoscere il futuro coinquilino

La prima cosa da capire è il carattere del candidato, l'affinità è importante ma non solo, a questo bisogna aggiungere educazione e rispetto. Tutti aspetti fondamentali che non solo dobbiamo richiedere alla persona con cui condividiamo l’appartamento, ma che anche noi dobbiamo mettere in atto.   Quindi prima di scegliere un candidato meglio fargli una serie di domande ad esempio sapere se lavora o è uno studente, quali sono i suoi orari per capire se abbiamo le stesse esigenze, se ha animali domestici o è un tipo festaiolo. Tutte queste domande sono un test per conoscere chi abbiamo di fronte ed evitare persone con esigenze diverse dalle nostre. 

Stabilire alcune regole

Una volta scelto il candidato che fa per noi, che sia un amico o una persona conosciuta pochi giorni prima, è importante stabilire delle regole. Con un decalogo si mettono subito in chiaro i comportamenti da avere, in modo da evitare litigi e avere una convivenza tranquilla. Vediamo le regole basilari:

  • stabilire i turni delle pulizie
  • informare se si ha intenzione di ospitare amici
  • non fumare in casa se uno dei due non vuole
  • non appropriarsi del cibo degli altri
  • non lasciare le cose personali in giro
  • rispettare gli spazi non entrando nella camera degli altri senza permesso
  • essere tolleranti

Con queste piccole precisazioni e con un atteggiamento comprensivo da entrambe le parti, la convivenza sarà sicuramente più facile!

Prodotti online

Lettino pieghevole

Lavagna calendario magnetico

Divano letto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scrivania angolare con mensola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrostufa: il metodo innovativo per scaldare casa, vantaggi e caratteristiche

  • Covid: regole condominiali e cosa fare se c’è un soggetto positivo

  • Cuscini ingialliti: 4 trucchi per smacchiarli e disinfettarli

  • Gel igienizzanti per le mani: quali sono i più efficaci e come vanno applicati

  • Come pulire e prendersi cura del parquet

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento