Traslocare: quanto costa e come funziona a Venezia?

Traslocare a Venezia? Ecco tutto ciò che c'è da sapere su costi, organizzazione e tempistiche per un cambio casa senza stress

Traslocare a Venezia: come fare e quali sono i costi

Affrontare un trasloco non è mai una cosa semplice, soprattutto in una città come Venezia. Bisogna infatti considerare la difficoltà negli spostamenti, lo stress e il timore che non tutto possa arrivare intatto nella nuova abitazione. Dopotutto gli oggetti, anche i più comuni, hanno sempre un valore sentimentale per chi ci ha convissuto per anni. Allora come fare per affrontare al meglio un trasloco veneziano? La soluzione migliore, ma anche la più costosa, sarebbe quella di rivolgersi a professionisti del mestiere che si occuperanno dell'organizzazione degli spostamenti e in alcuni casi anche dell'imballaggio. Ma c'è anche chi si affida al fai da te preferendo svolgere personalmente inscatolamento e trasporto, almeno degli oggetti meno ingombranti. 

Zanzariere: i costi e i migliori modelli da montare

TIPOLOGIE DI TRASPORTO 

Trasloco locale  Si tratta del trasloco più semplice e veloce (anche se a Venezia presenterebbe ad ogni modo diverse difficoltà). Se ci si sposta all'interno della propria città o in una zona limitrofa il tragitto per il trasporto delle cose risulta relativamente breve. In questi casi la ditta è in grado di ridurre decisamente i tempi e permettervi di subentrare nella nuova casa  velocemente. Anche se si opta per il fai da te, i tempi saranno limitati, così come i costi in quanto si porteranno personalmente scatoloni da un posto all'altro della città.

Trasloco nazionale È senza dubbio meno semplice del precedente e richiedere l'aiuto di un professionista lo renderebbe più facile. In questo caso i costi saranno più elevati in quanto i mezzi di trasporto dovranno essere più grandi o, nel caso ci si trasferisca dalla terraferma sull'isola, di diverso genere e il tragitto da fare sarà sicuramente più lungo di quello di un trasloco locale. Per ammortizzare le spese viene spesso offerto da parte delle ditte un servizio groupage che permette di dividere le spese con altre persone che devono trasferirsi nello stesso luogo o in città limitrofe. 

Trasporto internazionale È il più articolato e costoso di tutti. Necessita di una pianificazione nei minimi dettagli e di tempistiche più lunghe per essere portato a termine. Per i permessi e la gestione della burocrazia è sempre meglio affidarsi a ditte specializzate. Trasferirsi nella Comunità Europea è sicuramente più semplice che farlo al di fuori della CE dove verranno richiesti documenti doganali precisi e dettagliati su cui stare attenti per evitare di incombere in multe e costi aggiuntivi. Se il trasporto avviene via mare bisogna noleggiare un container. 

COME ORGANIZZARE IL TRASLOCO

Organizzazione è la parola chiave per rendere l'esperienza del trasloco il più facile e veloce possibile evitando stress e crisi. È bene iniziare in largo anticipo a selezionare ciò che si vuole portare nella nuova casa da ciò di cui ci si vuole liberare una volta per tutte. Aspettare l'ultimo momento per farlo sarebbe molto problematico e stressante. Per quanto riguarda gli oggetti che si decide di non portare nella nuova abitazione possono essere venduti online o nei mercatini o li si può regalare. Una volta selezionato il materiale da trasportare bisgona dedicarsi alla divisione degli oggetti per categorie e stanze. Una volta suddivisi potranno essere imballati e inseriti negli scatoloni su cui si scriverà il contenuto e la stanza di destinazione. È sempre bene preparare anche le valigie in cui mettere gli oggetti più importanti o perlomeno quelli che serviranno nei primi giorni di trasferimento in modo da non dover aprire tutti gli scatoloni in una volta per un unico oggetto. 

FAI DA TE A VENEZIA, È POSSIBILE?

Il fai da te in ambito di traslochi in una città come quella di Venezia è possibile? La risposta è sì, o perlomeno in parte. Scegliere di trasportare i propri oggetti da un'abitazione all'altra affidandosi solo alle proprie braccia è sicuramente un modo per risparmiare molto nei costi dei trasporti. Vale la pena farlo se non si ha molta roba da trasportare o comunque se non si hanno mobili di grosse dimensioni da trasferire. Per tutti quegli oggetti che non rischiano di rompersi o rovinarsi negli spostamenti come libri, vestiti, biancheria, scarpe un consiglio utile, se non si vuole fare su e giù per la città di Venezia a piedi, è quello di affidarsi alla spedizione tramite corriere. Si tratta di un servizio dal costo ridotto che ha il grande vantaggio di venire a prendere gli scatoloni direttamente nella vecchia casa per portarli nella nuova. Si può inoltre scegliere la data di consegna dei pacchi nel nuovo indirizzo che è un beneficio da non sottovalutare. 

TRASLOCO TRAMITE DITTA A VENEZIA, A CHI RIVOLGERSI?

Ditta Adarte Traslochi - Isola Nuova del Tronchetto 14, Venezia, tel. 041 522 8499
Pamio Traslochi - Calle Giazzo, 3372, Venezia, tel. 041 523 5159
Traslochi Simonato - Calle Sechera, 664/B, Venezia, tel. 041 524 1994
Brollo Traslochi - Corso del Popolo, 159, Mestre, tel. 041 531 4619
Nicolè Traslochi - Via Ca' Marcello, 67/F, Mestre, tel. 041 531 3521

Come arredare casa spendendo poco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La guida completa alla scelta del miglior divano per casa

  • Ristrutturare casa: tutte le soluzioni per migliorare l'efficienza energetica

  • Découpage: le tecniche e i trucchetti per realizzare lavoretti in casa invidiabili

Torna su
VeneziaToday è in caricamento