rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Ancora migranti in arrivo in Veneto, altri 170 entro le prossime ore

Continuano gli sbarchi sulle coste della Penisola: questa volta sono quasi un migliaio i rifugiati arrivati in Italia e che dovranno essere accolti nelle Regioni

Ancora profughi diretti nel nord est della Penisola: il Veneto, nelle prossime ore, accoglierà infatti altri 170 migranti. Lo rende noto la prefettura di Venezia che fa da coordinatrice, per tutta la regione, sui flussi migratori di stranieri in fuga da zone di crisi. I nuovi arrivi a Veneto sono stati determinati dallo sbarco di 992 migranti che prima arriveranno nel porto di Napoli; in seguito la Prefettura di Venezia, in raccordo con quelle del capoluogo campano e del Veneto, coordinerà le operazioni di trasferimento in regione di 170 cittadini stranieri.

Un primo contingente è atteso già venerdì mentre gli altri gruppi saranno inviati a destinazione successivamente. Già nel corso delle passate settimane nella provincia e, più in generale, in tutto il territorio regionale erano arrivati gruppi numerosi di rifugiati, l'ultimo, appena pochi giorni prima, aveva anche scatenato tra i cittadini il timore di un possibile contagio di ebola, subito smentito dalle autorità che hanno, anzi, invitato la popolazione a non lasciarsi andare ad ingiustificati allarmismi capaci solo ad indurire il clima di tensione che già aleggia sulla questione profughi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora migranti in arrivo in Veneto, altri 170 entro le prossime ore

VeneziaToday è in caricamento