Legge Speciale e ripristino della laguna di Venezia: la Regione sblocca 25 milioni di euro

In tutto 73 quelli destinati all'intero territorio regionale. Si tratta di una variazione della previsione di bilancio del 2018

Buone notizie per Venezia. La giunta regionale ha infatti iscritto nel bilancio del 2018 un ulteriore importo di 73 milioni di euro, quota di avanzo di amministrazione finora non utilizzata per i vincoli imposti dalle norme di bilancio statali. Di questi fondi, 25 milioni saranno destinati nell'ambito della Legge Speciale e del ripristino della laguna.

«Boccata d'ossigeno per la Regione»

Si tratta di un provvedimento che dispone una variazione al bilancio di previsione e al documento tecnico che lo accompagna, e che quindi permette l'utilizzo della quota accantonata e vincolata al risultato di amministrazione. «È un’ulteriore boccata d’ossigeno al tessuto socio-economico della nostra regione - ha spiegato il vicepresidente della Regione Veneto e assessore al bilancio Gianluca Forcolin - Le risorse messe a disposizione dovranno essere infatti impegnate e pagate ai diretti interessati entro la fine dell’anno. La Regione continua così a snocciolare numeri importanti, nonostante i tagli ed i vincoli di bilancio imposti dal governo centrale. In attesa della sospirata autonomia il Veneto, come sempre, si rimbocca le maniche e ottimizza ogni spazio di manovra possibile per aiutare cittadini ed imprese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento