rotate-mobile
Cronaca Gruaro

Picchiato da un buttafuori della disco, denuncia di un 30enne

Disavventura che finirà in Tribunale per un giovane di Gruaro che ha confessato di essere stato malmenato all'uscita di un locale di Pordenone. Il gestore: "Si è fatto male da solo"

Sarebbe stato picchiato e ferito da un buttafuori estremamente violento di una discoteca del Pordenonese. La disavventura sarebbe capitata a un 30enne di La sega, frazione del comune di Gruaro, nei giorni scorsi. L'uomo ha già presentato denuncia ai carabinieri. Secondo la sua versione dei fatti, sarebbe stato malmenato in prossimità dell'uscita del locale, sito in via Fornace, a Nord del capoluogo della provincia.

Una ricostruzione che tuttavia non ha convinto per nulla il gestore della discoteca, che rigetta le colpe rivolte al suo dipendente e accusa il giovane di essersi procurato da solo le ferite. Secondo l'impresario, infatti, il giovane veneziano sarebbe scappato verso l'uscita per "motivi imprecisati" e sarebbe andato a sbattere contro una colonna, rompendosi gli occhiali. Come riporta la Nuova, l'antefatto riporta la faccenda alle 5 di mattina, quando il locale stava chiudendo: rimasto senza soldi, il 30enne sarebbe andato in panico, nonostante gli amici si fossero offerti di versare la quota d'uscita, 12 euro, anche per lui. Toccherà ai giudici, ora vederci chiaro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato da un buttafuori della disco, denuncia di un 30enne

VeneziaToday è in caricamento