Incendio 3V Sigma, Marghera chiede adesione d'obbligo delle aziende al Simage

Il Consiglio di Municipalità vota l'estensione del Sistema per il monitoraggio ambientale e gestione delle emergenze: «Ha rivelato la propria insufficienza e inadeguatezza funzionale»

Incendio alla 3V Sigma

Tra le prime cose da fare, dopo l’incendio alla 3V Sigma del 15 maggio scorso a Marghera, «mappare e superare il rischio chimico, potenziare ed estendere l’inadeguato sistema di allertamento (Simage)». Lo scrive il presidente di Municipalità Gianfranco Bettin. Il consiglio di Municipalità di Marghera si è riunito per discutere anche dell’incidente chimico accaduto.

Il Simage

Bettin informa che assieme alla richiesta ad Arpav di dati completi sull’impatto ambientale dell’evento, Marghera chiede venga aggiornata la mappa del rischio chimico e verificata e potenziata la rete di allertamento Simage. «In occasione del disastro della 3V Sigma ha rivelato la propria insufficienza e anche la propria inadeguatezza funzionale (alcune sirene non hanno funzionato tempestivamente e ampie parti del territorio potenzialmente coinvolto dagli eventi, a cominciare da Mestre, non è coperta dalla rete di allertamento)», afferma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vicinanza ai feriti e ai lavoratori

«Il consiglio esprime inoltre la propria vicinanza ad Alin e Pramod, i due feriti nell’incidente, chiedendo che sia durante la degenza che dopo l’auspicabile guarigione vengano sostenuti come necessario. Marghera giudica inaccettabile che la 3V Sigma, azienda caratterizzata da impianti e produzioni ad alto rischio, non aderisca al Simage e chiede che nessuna azienda di questo tipo possa sottrarsene: condizione per evitare disastrose conseguenze in caso di incidente». Solidarietà, infine, ai lavoratori e alle loro rappresentanze sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento