menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si scambia video hard con una donna in rete, poi scatta il ricatto: "1500 euro o li pubblico"

Protagonista dell'episodio un 40enne del Sandonatese. L'uomo avrebbe conosciuto la donna in chat, prima con conversazioni normali, poi con lo scambio reciproco di foto e video

L'aveva conosciuta in chat: prima era riservata, poi col passare del tempo era diventata sempre più disinibita. Di certo non avrebbe mai immaginato che il teatrino fosse stato montato "ad hoc" per ricattarlo. Come riporta la Nuova, si tratterebbe della disavventura nella quale sarebbe incappato un 40enne residente nel Sandonatese, terminata con una tentata estorsione di denaro.

Lo scambio di foto e video

Tutto sarebbe cominciato in rete, prima con una conoscenza virtuale pacata, poi con scambio di foto e video hard. Quella che in rete è definita la pratica del "sexting". Ma il gioco, ben presto, avrebbe assunto i contorni del ricatto, con la donna che avrebbe chiesto al 40enne 1500 euro per non pubblicare i suoi video nella rete. Lui, in quei filmati, compare a volto scoperto, e quindi capisce subito di essere stato incastrato, di non avere vie d'uscita. La prima idea sarebbe quella di pagare, per non essere messo alla gogna sul web, ma dopo essersi confidato con un amico avrebbe deciso di denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine. Come poi avrebbe effettivamente fatto.

Non si tratta del primo caso di estorsione a sfondo sessuale nel Veneziano, e non sarà di certo l'ultimo. A cadere nella rete del "sexting", qualche tempo fa, era stato anche un uomo di Fossalta, aiutato dai parenti che erano riusciti a rintracciare la ragazza convincendola a desistere dai propri propositi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento