menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia, furbetti dell'ostello: scoperti 4 alloggi senza autorizzazioni

Polizia locale e guardia di finanza hanno scoperto 4 strutture utilizzate abusivamente a scopo ricettivo. Sanzioni per circa 15mila euro ai gestori delle attività

Quattro strutture abusive nella rete delle forze dell'ordine. I controlli sugli ostelli e le case vacanze coordinati da guardia di finanza e polizia locale di Venezia continuano a dare i loro frutti. Questa volta, a finire nel mirino di militari e agenti sono state delle attività in tutto e per tutto irregolari, gestite da cittadini stranieri: due cinesi, un coreano ed un afgano.

All'interno 15 turisti

Al momento dei sopralluoghi erano presenti all'interno degli immobili una quindicina di turisti di varia nazionalità, tutti stranieri, attirati dalla possibilità di soggiornare a Cannaregio, in pieno centro città, a dei prezzi concorrenziali. Le strutture, infatti, sono pubblicizzate su tutti i principali portali in rete, con disponibilità fino a 12 posti letto.

Le sanzioni

Al termine dei controlli, sono state elevate sanzioni per circa 15mila euro per violazione alla legge regionale in materia di autorizzazioni, classificazione delle strutture e requisiti delle stesse, nonché al regolamento comunale per l'imposta di soggiorno. Sono attualmente in corso altre indagini per accertare gli eventuali illeciti di natura fiscale ed amministrativa dei gestori delle strutture, sulla conformità edilizia, sull'agibilità degli immobili e sull'eventuale mancato versamento dell'imposta di soggiorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ulss 3, la metà degli over 50 ha già aderito alla vaccinazione

  • Meteo

    Piogge in arrivo nel Veneziano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento