Pescano 70 chili di vongole illegali: barca sequestrata

Sanzionati 4 pescatori di Chioggia con precedenti. Sono stati sorpresi nel comune di Mira, sotto la pioggia battente, durante controlli del nucleo natanti di Venezia

Il novellame di vongola sequestrato

Sorpresi sotto la pioggia battente mentre stavano pescando abusivamente. Muniti di bombole e attrezzatura da sub, quattro pescatori di Chioggia sono stati fermati dal nucleo natanti di Venezia mentre rastrellavano novellame di vongola (della specie tapes philippinarum) nel canale Avesa, nel territorio comunale di Mira. Per loro è scattata la sanzione e il sequestro di tutto il pescato: la pesca di questo tipo, infatti, è vietata perché gravemente lesiva per l'ecosistema marino.

Natante sequestrato

I membri del gruppo, tutti noti alle forze dell'ordine per precedenti specifici, non si sono accorti dell'arrivo del drifting dell'Arma, che ha bloccato i quattro prima che potessero accennare la fuga. Fermati e condotti in caserma a San Zaccaria per i controlli del caso, sono stati multati. L'imbarcazione a motore e l'attrezzatura subacquea sono state sequestrate, mentre il novellame, 70 chili circa, è stato restituito alle acque della laguna: le reti sono state svuotate in zona "nursery", nel tratto in cui il prodotto era stato prelevato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto in moto, morto un uomo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento