menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto @Michele Crosera

Foto @Michele Crosera

Volotea, l'ottavo milionesimo passeggero è atterrato a Venezia: "Per un anno vola gratis"

Ilaria Spina, studentessa di 23 anni di Misterbianco, in provincia di Catania, per i prossimi 12 mesi sarà libera di viaggiare nel network della compagnia spagnola. Festa al Marco Polo

Si chiama Ilaria Spina, studentessa di 23 anni di Misterbianco, in provincia di Catania, l’8 milionesima passeggera di Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa. Ilaria è stata protagonista di una mattinata all’insegna dei festeggiamenti. Prima in aeroporto a Catania, poi a bordo del volo V71261 e, infine, a Venezia, dove ad attenderla c’era uno speciale comitato di benvenuto composto da Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea, Simone Venturini, assessore alla Coesione sociale e allo Sviluppo economico di Venezia, e Camillo Bozzolo, direttore commerciale Aviation di SAVE. Per lei la compagnia ha pensato a un premio super: la possibilità di volare gratuitamente, per un anno intero, all’interno di tutto il network di destinazioni Volotea.

“Siamo davvero felici di poter festeggiare in Italia il nostro 8 milionesimo passeggero, un risultato che riconosce vincente la strategia di offrire collegamenti diretti, comodi e veloci e con tariffe concorrenziali – ha commentato Carlos Muñoz -. E siamo entusiasti dell’accoglienza che i passeggeri italiani ci hanno riservato, in special modo a Venezia, punta di diamante tra le nostre basi a livello europeo, dove abbiamo un’offerta voli ricchissima, in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di viaggiatore”.

Venezia si riconferma come il primo aeroporto del vettore in Europa per il numero di destinazioni collegate. Dal Marco Polo verso 32 diverse destinazioni, distribuite in 6 Paesi: Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Samos, Santorini, Skiathos e Zante), Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa), Spagna (Alicante, Palma di Maiorca, Santander, Bilbao e Asturie), Croazia (Spalato e Dubrovnik, novità dell’estate 2016), Repubblica Ceca (Praga) e, naturalmente, Italia (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Olbia, Palermo, Pantelleria e Lampedusa).

Incoraggianti i numeri totalizzati presso il Marco Polo dal vettore che, dal 2012, ha trasportato a livello locale circa 1.900.000 passeggeri, operando più di 21.900 voli. “Entro la fine dell’anno stimiamo di poter raggiungere quota 10 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale – continua Muñoz. – A Venezia abbiamo raggiunto un tasso di raccomandazione del 91.1% nel primo trimestre 2016, ciò significa che 9 passeggeri su 10 che hanno viaggiato con noi ci raccomanderebbero ad amici e parenti. E la nostra offerta prevede un aumento dell’8% (vs 2015) nel volume di biglietti disponibili, ben 902.000, pari a 7.173 voli da e per lo scalo.”

Per festeggiare il raggiungimento di quota 8 milioni di passeggeri trasportati, Volotea ha lanciato una speciale promozione: tutti coloro che prenoteranno il proprio biglietto entro il 19 giugno riceveranno un voucher omaggio del valore di 70 euro, per poter volare dal 20 settembre al 15 dicembre 2016. A riprova infine del successo del vettore, il recente annuncio dell’apertura di una nuova base in Italia, a Genova. “L’apertura della nostra quarta base italiana, e nona a livello internazionale, conferma la nostra volontà di investire e di crescere – conclude Muñoz - proponendoci come una realtà solida e affidabile per tutti coloro che vogliono viaggiare evitando inutili sprechi di tempo e denaro attraverso connessioni e soste prolungate nei grandi hub”.

“L’aeroporto di Venezia è lieto di festeggiare con Volotea il traguardo di 8 milioni di passeggeri complessivamente trasportati” – afferma Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation di SAVE – “Per il Marco Polo, Volotea si riconferma quale prima compagnia aerea per numero di destinazioni servite. L’ampio ventaglio offerto da Venezia accresce inoltre l’accessibilità dell’aeroporto anche come punto di transito per il raggiungimento di altre destinazioni finali, diversificando così la tipologia di passeggero che utilizza il nostro scalo”. 

“Ci piace ricordare che, degli 8 milioni di passeggeri, poco meno di un milione ha utilizzato l’aeroporto Catullo di Verona, che con Venezia costituisce il Polo aeroportuale del Nord Est, e che dal 2015 rappresenta un’ulteriore base in Italia di Volotea” – conclude Bozzolo – “Siamo certi che il consolidato rapporto con il vettore ci porterà presto a celebrare altri importanti obiettivi comuni”. 

Un ringraziamento è stato espresso dall’Assessore allo Sviluppo economico, Simone Venturini, nei confronti di Volotea, partner storico della città di Venezia, e dell’Aeroporto Marco Polo per l’impegno quotidiano. “Anche l’evento odierno – ha sottolineato l’Assessore – è l’occasione per ribadire l’importanza del terzo scalo intercontinentale italiano. Ogni nuova rotta è un’opportunità di conoscere il mondo, ma anche di ricchezza, investimenti e crescita economica per la città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento