Cronaca

Venezia presa d’assalto: code e locali pieni

Migliaia di persone oggi in centro storico, rallentamenti in entrata e in uscita

I garage pieni, la fila di auto all'entrata di piazzale Roma, i tavoli dei bar e dei ristoranti al completo. Venezia è stata letteralmente presa dassalto in questo sabato 8 maggio: migliaia di persone hanno raggiunto il centro storico per una passeggiata tra le calli, in una città che da tempo non si vedeva così piena.

Diversi i disagi a causa del rallentamento del traffico, sia al mattino in entrata che in uscita, nel tardo pomeriggio. Poco prima dell'ora di pranzo il traffico è stato deviato e le auto in arrivo a piazzale Roma sono state rimandate verso i parcheggi del Tronchetto e della terraferma. Le forze dell'ordine hanno pattugliato l'intero centro storico, soprattutto in corrispondenza dei locali, per evitare il rischio di assembramenti. 

Proprio per prevenire il formarsi di situazioni di rischio sanitario, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro nei giorni scorsi aveva firmato un'ordinanza, che sarà valida per l'intero weekend. Un provvedimento già emesso nello scorso mese di febbraio, che consente alla polizia locale di imporre limitazione all'accesso a determinate strade e piazze in occasione di grande afflusso di persone. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia presa d’assalto: code e locali pieni

VeneziaToday è in caricamento