Abbandonava rifiuti tessili nelle campagne: preso 58enne di Cavarzere

I carabinieri forestali sono riusciti in poco tempo ad individuare il responsabile, un 58enne di Cavarzere, nei cui confronti è scattata una informativa di reato alla procura

L'abbandono dei rifiuti tessili nelle campagne di Bagnoli di Sopra (Padova) avvenuto verso metà dicembre dello scorso anno, definito dal sindaco “una ferita all'ambiente”, non è rimasto senza colpevoli. I carabinieri forestali, che fin da subito hanno avviato le indagini, sono riusciti in poco tempo ad individuare il responsabile, un 58enne di Cavarzere, nei cui confronti è scattata una informativa di reato alla procura della repubblica di Padova.

Sacchi neri

I militari della Forestale di Monselice, in collaborazione con i colleghi della Stazione Carabinieri di Bagnoli, hanno sviluppato le attività investigative. Dopo aver verificato che gran parte dei rifiuti trovati sono collegati ad imprese tessili dei distretti di Prato e Pistoia, hanno sentito potenziali testimoni e grazie ad alcune immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate presso alcune abitazioni di Via Alfieri, i militari si sono messi sulle tracce di un grande camion la cui sagoma era ben riconoscibile.

Rifiuti tessili

In poco tempo è stato individuato il colpevole dell’abbandono dei rifiuti tessili, un 58enne di Cavarzere (VE) titolare di una ditta di autotrasporto, che spesso si spostava per lavoro nel territorio della Regione Toscana. Pochi giorni fa gli è stato notificato il provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari, Dr.ssa Gambardella, con il quale è stato disposto il sequestro preventivo del camion e del suo rimorchio che ora rischiano la confisca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Congratulazioni amministrazione

Chiuso il caso, a tutti i militari che hanno svolto le indagini sotto la guida del Maggiore Federico Corrado sono arrivate le vive congratulazioni dal Sindaco, Robero Milan e da parte di tutta l’Amministrazione Comunale di Bagnoli di Sopra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento