menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di violentare la figlia 12enne, "orco" 46enne sorpreso dalla nonna

L'uomo ieri sera era andato a trovare la ragazzina a Marghera nella casa dell'anziana, che lo ha scoperto mentre abusava della giovane. I poliziotti l'hanno bloccato mentre tentava la fuga

In Questura vige il più stretto riserbo. Ed è comprensibile. La priorità ora è tutelare la minore coinvolta in un'orrenda storia venuta alla luce ieri sera. Alle 21.30. infatti, è arrivata una segnalazione al 113 di una nonna che aveva sorpreso l'ex genero mentre stava abusando sessualmente della figlia minorenne nella sua casa a Marghera.

 

Il 46enne, di origine marocchina, viveva da tempo separato dalla moglie, italiana, cui era stata affidata la figlia. Con la scusa di andarla a trovare non appena è rimasto solo ha cercato di abusare di lei. Una volta scoperto dalla nonna materna, l'uomo ha cercato di fuggire via, ma l'anziana non si è persa d'animo e ha chiamato la polizia. Immediato l'intervento delle Volanti, che hanno ammanettato il fuggitivo a poche centinaia di metri dal luogo del misfatto. La ragazzina è stata trovata in stato di choc.

 

Il 46enne ora si trova in isolamento in carcere. In modo da evitare possibili "ritorsioni" da parte di altri detenuti. Secondo quanto dichiarato dallo staff di psicologi cui si appoggia la questura questo non sarebbe stato il primo caso di abuso subito dalla giovane. L'incubo sarebbe durato anni.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento