menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusivi, il conto da pagare è salato: 85mila euro per occupazione di suolo demaniale

Tre ambulanti scoperti in estate a vendere merce in spiaggia senza licenza sono debitori nei confronti del Comune di Jesolo per contributi non versati. Per uno di loro la cifra è da record

Tre venditori ambulanti rischiano la licenza per il commercio itinerante sul territorio comunale perché scoperti morosi nei confronti dell’ufficio attività produttive del Comune di Jesolo, uno di loro addirittura per circa 85mila euro. Si tratta di personaggi fermati nel corso della stagione estiva dagli uomini del comando di polizia locale durante appositi servizi di controllo.

In molti casi la merce, prima di essere messa in vendita sul litorale, era stipata all'interno di veicoli station wagon: i conducenti delle auto fermati sono di nazionalità marocchina e smerciano asciugamani e teli da mare in spiaggia, senza però essere in possesso della necessaria autorizzazione demaniale. Ai controlli della polizia locale hanno sempre esibito la licenza per commercio itinerante su area pubblica che permetteva loro di giustificare il trasporto e la vendita su suolo pubblico fuori dall’arenile.

Le verifiche svolte dal comando dei vigili jesolani, assieme all’ufficio attività produttive del Comune, hanno però rilevato delle irregolarità della loro posizione contributiva (Durc): è emerso che nei primi tre casi la posizione di tre cittadini, di nazionalità marocchina ma regolarmente residenti in Italia, risulta non in regola, e in almeno due casi anche per parecchie decine di migliaia di euro. Ora l’ufficio comunale sta avviando il procedimento amministrativo a carico dei tre, dando loro un congruo lasso di tempo per sanare i debiti con lo Stato; in caso negativo, scatterà la revoca della licenza. I controlli continueranno a carico di tutti coloro che sono stati fermati nel corso dell’estate e in possesso di licenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento