rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Cannaregio / Campo San Geremia

Abusivo aggredisce una vigilessa e prende a schiaffi e pugni un agente

Il parapiglia mercoledì pomeriggio in campo San Geremia. I due vigili avevano appena sequestrato alcune borse contraffatte. Caccia all'uomo

Prima se la prende con una vigilessa. Una donna. Poi col collega intervenuto per darle man forte. E proprio lui ha avuto la peggio, raggiunto al volto da pugni e schiaffi che lo hanno fatto cadere a terra. A dare in escandescenze mercoledì un venditore abusivo fermato in campo San Geremia dai due agenti della polizia municipale che, accortosi del sequestro di tre borse contraffatte, ha tentato di riprendersele con la forza. Nel modo peggiore.

Verso le 16.30, come riporta il Gazzettino, gli agenti in forza alla sede della polizia municipale di Cannaregio avevano intrapreso il canonico giro di perlustrazione quando in campo San Geremia avevano sorpreso un gruppetto di abusivi con della merce irregolare in bella vista su delle lenzuola. Immediato è scattato il sequestro. Borse in mano alla vigilessa e inevitabile verbale.

Quando poi la coppia di rappresentanti delle forze dell'ordine si stava allontanando, un venditore di nazionalità senegalese ha reagito con rabbia, spintonando la donna e tentando di riprendersi quanto gli era stato appena requisito. Subito il collega gli si è buttato contro, immobilizzandolo a terra. Quando le acque sembravano essersi calmate, però, l'abusivo si sarebbe rialzato di scatto e avrebbe colpito in faccia il vigile, facendolo cadere a terra. Poi la fuga verso la stazione ferroviaria. L'agente nel parapiglia si è procurato alcune ferite ai gomiti e alle ginocchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivo aggredisce una vigilessa e prende a schiaffi e pugni un agente

VeneziaToday è in caricamento