Cronaca

Traffico ferroviario rallentato tra Venezia e Mestre. «Presenza di un corpo senza vita»

Sono stati registrati rallentamenti fino a 25 minuti per 33 regionali, mentre un treno alta velocità è stato limitato nel percorso

Dalle 9 di stamattina, domenica 17 gennaio, il traffico ferroviario è stato rallentato tra Venezia e Mestre "per accertamenti delle forze dell’ordine sulla linea". La polizia ferroviaria verso mezzogiorno era ancora sul posto per le verifiche sul corpo senza vita trovato all'altezza di via Righi, lungo i binari. 

In base a quanto riferito da Rfi (Rete ferrovie italiane) si sono registrati rallentamenti fino a 20 minuti, "a causa della presenza di persone non autorizzate sui binari". Dalle 13, nel nodo di Venezia, il traffico ferroviario precedentemente rallentato è tornato regolare dopo gli accertamenti della polizia ferroviaria sulla linea. Sono stati registrati rallentamenti fino a 25 minuti per 33 regionali, mentre un treno alta velocità è stato limitato nel percorso. Le forze dell'ordine stanno ricostruendo l'accaduto, riguardo alla presenza della persona senza vita sui binari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico ferroviario rallentato tra Venezia e Mestre. «Presenza di un corpo senza vita»

VeneziaToday è in caricamento