rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Traffico ferroviario rallentato tra Venezia e Mestre. «Presenza di un corpo senza vita»

Sono stati registrati rallentamenti fino a 25 minuti per 33 regionali, mentre un treno alta velocità è stato limitato nel percorso

Dalle 9 di stamattina, domenica 17 gennaio, il traffico ferroviario è stato rallentato tra Venezia e Mestre "per accertamenti delle forze dell’ordine sulla linea". La polizia ferroviaria verso mezzogiorno era ancora sul posto per le verifiche sul corpo senza vita trovato all'altezza di via Righi, lungo i binari. 

In base a quanto riferito da Rfi (Rete ferrovie italiane) si sono registrati rallentamenti fino a 20 minuti, "a causa della presenza di persone non autorizzate sui binari". Dalle 13, nel nodo di Venezia, il traffico ferroviario precedentemente rallentato è tornato regolare dopo gli accertamenti della polizia ferroviaria sulla linea. Sono stati registrati rallentamenti fino a 25 minuti per 33 regionali, mentre un treno alta velocità è stato limitato nel percorso. Le forze dell'ordine stanno ricostruendo l'accaduto, riguardo alla presenza della persona senza vita sui binari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico ferroviario rallentato tra Venezia e Mestre. «Presenza di un corpo senza vita»

VeneziaToday è in caricamento