Cronaca Cannaregio

Lite violenta a Venezia: un uomo accoltellato grave all'ospedale

È successo verso le 12.30 a Cannaregio tra due ospiti di una struttura di accoglienza. Uno di loro ha ricevuto diverse coltellate

Foto d'archivio

Un uomo è stato accoltellato gravemente durante una violenta lite scoppiata verso le 12.30 di oggi, sabato 9 gennaio, in una casa di accoglienza che si trova nell'area dell'ex ospedale pediatrico Umberto I, a Cannaregio.

L'uomo, un 53enne italiano di Noale, è stato soccorso con diverse ferite di arma da taglio e portato in codice rosso all'ospedale di Venezia, dove i medici stanno valutando il trasferimento a Mestre. Anche l'altro, un 65enne argentino, è rimasto leggermente ferito e si trova all'ospedale, piantonato dalla polizia. È stato fermato dalle volanti, intervenute sul posto dopo che i presenti hanno lanciato l'allarme, e sarà arrestato.

Stando alle prime informazioni, le due persone coinvolte sono entrambe ospiti della struttura. Non sono chiari, per ora, i motivi che hanno portato alla lite: sono in corso le indagini per ricostruire l'episodio nei particolari, anche se, dalle testimonianze raccolte dagli agenti della squadra volanti, sembra che tra i due ci fosse un'antipatia di fondo. Chi ha assistito alla lite ha spiegato che tra i due coinvolti le discussioni erano all'ordine del giorno. Oggi, però, la situazione è degenerata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite violenta a Venezia: un uomo accoltellato grave all'ospedale

VeneziaToday è in caricamento