menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di sottrazione di minore, girava per il park del supermercato

Un 36enne serbo è stato arrestato giovedì dai carabinieri di Portogruaro mentre si muoveva con fare sospetto nel parcheggio dell'Adriatico 2

Già è stato segnalato muoversi in modo sospetto nel parcheggio del centro commerciale, poi il suo nervosismo ha convinto i carabinieri che erano sulla strada giusta. Un 36enne di nazionalità serba giovedì sera, verso le 20, è stato arrestato nel parcheggio della struttura commerciale "Adriatico 2" di Portogruaro. Era stato segnalato da alcuni clienti mentre si muoveva con un'altra persona con fare sospetto. Non è dato sapere cosa avrebbe combinato di lì a poco, perché prima sono scattate le manette.

L'uomo, con numerosi alias tra l'altro, era infatti gravato di un mandato di arresto provvisorio ai fini dell'estradizione emesso da un tribunale del Belgio. Secondo i giudici fiamminghi sarebbe responsabile del reato di sottrazione di minore. I dubbi sono stati fugati dopo il controllo tramite il sistema informatizzato delle impronte digitale, che ha confermato l'identità del 36enne. Per lui sono quindi scattate le manette, ed è stato trasferito nel carcere di Pordenone. Dopodiché ci sarà l'estradizione. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento