rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

L'acqua alta si ferma a 138 centimetri, il Mose si alza e tiene all'asciutto Venezia

Per il terzo giorno di fila le barriere mobili hanno protetto la città storica dalla marea. Picco massimo registrato alle 20.20, in anticipo di un'ora e mezza sulle iniziali previsioni

L'acqua alta ha registrato un picco massimo di 138 centimetri questa sera attorno alle 20.20, e quindi in anticipo di un'ora e mezza rispetto alle iniziali previsioni. Le paratoie del Mose, che sono state sollevate nel tardo pomeriggio, hanno funzionato egregiamente, mantenendo il livello delle acque interne della laguna ai 55 centimetri misurati a Punta della Salute.

Il centro della città storica è rimasto quindi per il terzo giorno di fila all'asciutto, come conseguenza del terzo innalzamento in altrettanti giorni delle paratoie mobili. Intanto, l'ultimo bollettino prevede per domani mattina una punta massima di 115 centimetri: c'è comunque incertezza, perché potrebbe essere influenzata in maniera significativa dalla fase della "sessa" nell'alto Adriatico.

Bollettino 3 novembre sera-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua alta si ferma a 138 centimetri, il Mose si alza e tiene all'asciutto Venezia

VeneziaToday è in caricamento