Non è ancora finita: rischio acqua alta a 160 centimetri

Nuovo bollettino del Centro maree del Comune di Venezia, che prevede un fenomeno anomalo per le 12.30 di domenica 17 novembre

Venezia si appresta a dover fronteggiare una nuova giornata di passione. Se oggi non dovrebbero registrarsi fenomeni anomali, domani, domenica 17 novembre, la città dovrà far fronte ad una possibile acqua alta eccezionale, che dovrebbe toccare un picco di 160 centimetri attorno alle 12.30. Dopo i 154 centimetri di ieri e i 187 di martedì notte, quindi, una nuova massima torna a far paura alla città e a tutti i veneziani.

bollettino_grafico-12-29

Nel frattempo, il Patriarcato ha annunciato che a causa della nuova marea eccezionale, saranno annullate le celebrazioni delle 10.30 e delle 12 nella basilica di San Marco, mentre si terranno regolarmente quelle delle 7, 8, 9 e 18.45. «In tale situazione di emergenza - si legge in nota - anche in altre chiese veneziane gli orari delle messe domenicali subiranno variazioni, con alcune celebrazioni che dovranno essere necessariamente sospese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento