Cronaca San Marco / Piazza San Marco

Scirocco e maltempo si fanno sentire: domenica sera acqua alta a 119 centimetri

Il bollettino di domenica pomeriggio del Centro maree ha dipinto uno scenario in peggioramento. Lunedì altro livello sostenuto (110 centimetri). Sono dati record per marzo

Foto Greg Vance Photography - Venezia per sempre

Lo scirocco continua a spirare e il maltempo non si arresta. Per questo motivo le previsioni del Centro maree sono state riviste in rialzo nelle ultime ore riguardo il picco di acqua alta che si è verificato domenica sera. Alle 18.15 gli esperti di Ca' Farsetti hanno ulteriormente innalzato il picco previsto alle 21.20, portandolo da 110 a 120 centimetri. Alla fine si sono raggiunti 119 centimetri, con permanenza della marea sul picco massimo dalle 20.50 alle 21.25. "L’evento è stato provocato da una perturbazione di origine atlantica che ha comportato un significativo abbassamento della pressione - dichiara in una nota Ca' Farsetti - Il vento è stato più intenso di quanto previsto avendo raggiunto in mare circa 60 chilometri orari". 

gruppo veritas-3

Livelli record per marzo

Il contributo meteorologico alla marea, ovvero quel valore che a Venezia viene calcolato come differenza tra marea osservata e marea astronomica, si è attestato vicino ai record storici per il mese di marzo. Infatti in mare ha raggiunto 77 centimetri, il secondo valore registrato negli ultimi 40 anni; mentre a Punta Salute ha toccato 72 centimetri, tra i 5 casi più alti dal 1966. 

Anche lunedì acqua alta

C'è stata la necessità di uscire con gli stivali tra poche ore, affidandosi alle passerelle predisposte dagli operatori Veritas a tempo di record. Lunedì, invece, sempre in serata, si prevede un picco di 110 centimetri, inferiore ma comunque da codice giallo.

bollettino marea-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scirocco e maltempo si fanno sentire: domenica sera acqua alta a 119 centimetri

VeneziaToday è in caricamento