Cronaca

Acqua alta, mercoledì mattina prevista a 120 centimetri

L'avviso del centro maree: «Dal 2 al 6 dicembre condizioni favorevoli». Nei prossimi giorni 2 perturbazioni sull'Adriatico. Il 2 dicembre alle 10.45 attesa finora la più importante

Acqua alta, foto di archivio

Due perturbazioni sono in arrivo sull'Adriatico, da mercoledì 2 a domenica 6 dicembre, e potrebbero essere fra le cause dell'innalzamento dei livelli di marea a Venezia, che il centro previsioni del Comune ha annunciato attraverso i social e la pagina web, lunedì sera.

Le punte di acqua alta previste finora sono: alle 10.15 di martedì primo dicembre, perciò domani mattina, di 95 centimetri, mercoledì alle 10.45 di 120 centimetri sopra il livello del mare. Giovedì 3 dicembre, alle 11.15, marea a 110. Gli effetti del passaggio delle perturbazioni, spiega il centro maree, si faranno vedere soprattutto mercoledì mattina e nelle prime ore di sabato. Il centro maree aggiorna anche sull'attivazione del Mose. Fino a questo momento però il livello di marea previsto per il sollevamento delle paratoie alle bocche di porto è stato di 130 centimetri. L'acqua alta intorno ai 100 centimetri in genere copre piazza San Marco e i punti più bassi della città. Gli aggiornamenti e i messaggi del centro maree sono in genere continui e frequenti per monitorare l'andamento del fenomeno. Piogge e un aumento delle temperature sono previsti dalle previsioni meteo lagunari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua alta, mercoledì mattina prevista a 120 centimetri

VeneziaToday è in caricamento