L'acqua alta potrebbe restare su valori elevati per tutta la settimana

Lo ha annunciato il centro previsioni maree del Comune di Venezia. Stamattina la massima è stata di 104 centimetri

La punta massima di oggi è stata raggiunta alle 9.20, con l'acqua arrivata al livello di 104 centimetri e rimasta sopra i 100 per più di 2 ore. La marea - spiega il centro previsioni del Comune di Venezia - è stata causata dalla sessa generata dall’evento meteorologico di ieri mattina. «Nel loro passaggio - spiegano i tecnici - le perturbazioni agiscono sulla marea con una sorta di stimolo impulsivo, come un sasso gettato in uno stagno, in seguito al quale l'Adriatico, a causa della sua morfologia, si comporta come una cavità risonante: al cessare dell'impulso rimane una situazione perturbata del livello marino, che si manifesta con una serie di oscillazioni longitudinali e trasversali, le "sesse", la cui ampiezza si smorza nel tempo. L'oscillazione fondamentale, longitudinale, ha un periodo di 22 ore circa, ed è la più importante generata da forti venti di scirocco».

Acqua alta per tutta la settimana

Per domenica 10 novembre è previsto ancora un massimo di 110 centimetri alle 9.20. Questo perché la diminuzione di importanza dell’ampiezza della sessa potrebbe essere compensato dall’aumento della marea astronomica. La marea potrà mantenersi su valori elevati per tutta la prossima settimana. Da lunedì l’arrivo di un nuovo e profondo fronte atlantico potrebbe causare un ulteriore aumento del livello marino in corrispondenza con i massimi astronomici, portando valori che potrebbero essere anche importanti. La distanza temporale, comunque, è ancora elevata e bisogna aspettare le nuove previsioni meteorologiche per calcolare il passaggio della perturbazione in relazione alla marea astronomica.

photo_2019-11-09_11-24-43-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento