rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Lido

Svelato il "mistero" dell'acqua arancione al Lido: la colpa è di un'alga

La "Noctiluca Lucens" farebbe "brillare" l'acqua di un colore intenso. L'Arpav rassicura sulla balneabilità della zona: si tratta infatti di un fenomeno stagionale "assolutamente naturale"

Mistero svelato. Ma c'è da dire che molti residenti questo allarme scattato tutto d'un tratto mercoledì non lo hanno capito. Da giorni, infatti, in alcuni tratti, era possibile vedere l'acqua del mare diventare arancione. E come si può vedere dalla foto quando si parla di un "arancione" intenso. Ebbene, la causa di ciò è un'alga: si tratta della "Noctiluca Lucens" specie di alga della classe Dinoficee, non tossica, la cui presenza è da ritenersi fenomeno stagionale, come confermato anche dal Cnr che le aveva osservate durante la crociera nell'Adriatico di dieci giorni fa dal Po fino a Chioggia.

Questo il risultato degli esami microscopici effettuati dall'Arpav su un campione d'acqua prelevato dalla Capitaneria di porto domenica scorsa a seguito della segnalazione di una chiazza arancione di fronte all'Eurotel, lato mare al Lido di Venezia.


Lo stesso fenomeno è stato segnalato anche a Rovigno. Per quanto riguarda la balneabilità i risultati dell'ultimo monitoraggio effettuato lunedì 28 maggio hanno confermato le bandierine blu su tutta la costa veneta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svelato il "mistero" dell'acqua arancione al Lido: la colpa è di un'alga

VeneziaToday è in caricamento