menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Bruno Dei Rossi, il leggendario "Strigheta"

Vinse per tre volte la Regata Storica e fu uno dei più importanti vogatori mai esistiti. Nel 2011 ebbe l'onore di portare in gondola Papa Benedetto XVI

Tre regate storiche vinte e una vita spesa in gondola. Dopo una lunga e difficile malattia all'alba di sabato è mancato Bruno Dei Rossi, meglio noto come Strigheta. Figlio del re del remo Albino dei Rossi, Strigheta ha esordito nella Regata Storica di Venezia a soli 19 anni.

La svolta nella carriera di Bruno arrivò quando decise di far coppia con il fratello Franco. Assieme, i due giovani Strigheta, dimostrarono già nell'anno d'esordio, il 1983, di essere una delle coppie storiche della regata. Un quarto posto nel 1983, un terzo posto nel 1984 ma soprattutto le due vittorie consecutive del 1985 e 1986 proiettarono i fratelli Strigheta nell'olimpo della Regata Storica. Bruno inoltre vinse la competizione anche nel 1999, questa volta però in coppia con Giampaolo D'Este. A questi risultati si devono poi aggiungere anche altru due secondi posti consecutivi.

Nel maggio 2011 inoltre, ebbe il grande onore d'essere scelto come secondo remo dell’equipaggio dei quattro campioni che ha vogato la Dogaressa, portando Papa Benedetto XVI a visitare Venezia.

Il funerale sarà martedì 27 alle 11 nella Chiesa di Santi Giovanni e Paolo ed il feretro sarà trasportato su una gondola a otto remi vogata dai campioni che hanno fatto coppia con lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento