menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prefettura, Domenico Cuttaia saluta dopo cinque anni: a Ca' Corner arriva Carlo Boffi

Promozione per l'ormai ex prefetto di Venezia Cuttaia che diventerà commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura

Il prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia, è stato promosso dopo 5 anni di carriera in laguna. Al suo posto diventerà titolare di Ca' Corner Carlo Boffi, allo stato vice capo dipartimento e direttore centrale per la Difesa civile e le politiche di protezione civile al Diparimento dei vigili del fuoco. Si tratta di un avvicendamento di rilievo per Venezia, più che altro perché sul piatto in questi mesi ci sono diverse tematiche da gestire. 

Dalla crisi economica che continua a mordere al terrorismo. Dalle varie vertenze sindacali all'immigrazione. Un'emergenza quest'ultima che, nonostante durante l'inverno si riveli di dimensioni inferiori, è comunque lungi dall'essere risolta. Cuttaia, che sul punto si è sempre detto favorevole al modello di accoglienza diffusa, trovando però il netto rifiuto di alcuni sindaci, diventerà commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura. 

"Un sentito e sincero ringraziamento al prefetto Cuttaia che ha retto con saggezza, equilibrio, capacità di relazioni e sensibilità sociale la sede di Venezia e un augurio per il suo nuovo importante incarico - dichiara l'onorevole Pier Paolo Baretta, fino a pochi giorni fa sottosegretario al ministero dell'Economia - Un augurio di buon lavoro al nuovo prefetto, dottor Boffi, al quale assicuro la piena collaborazione istituzionale e personale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento