Auto venduta con problemi al motore, Adico ha diffidato Bmw

La nota casa automobilistica, sinonimo di affidabilità, aveva in realtà messo in commercio una partita di motrici difettate e ora dovrà ripagare tutti i componenti

Successo dell'Adico che ha ottenuto la copertura dell'intero costo dei ricambi necessari alla riparazione di un'auto Bmw venduta con vizi al motore: circa cinquemila euro. Il signor J.C., residente a Spinea, era infatti incappato - come molti altri automobilisti in tutta Italia- in una partita di motori (il N 47) difettosa. Dopo solo 80mila chilometri la catena di distribuzione del motore si è rotta in maniera irreparabile: si tratta di un problema noto sia alla casa automobilistica sia agli utenti, basta anche solo consultare i forum tematici on line per rendersene conto. La vettura era stata acquistata usata ma in condizioni che al momento dell'acquisto sembravano buone.

A fronte di un primo reclamo da parte del consumatore il servizio clienti Bmw si era reso disponibile ad accollarsi il 50 per cento del costo dei pezzi di ricambio. Insoddisfatto, il proprietario dell'auto si è così rivolto allo staff legale dell'Adico, Associazione Difesa Consumatori di Mestre, che aveva risposto sollecitando il gruppo automobilistico a coprire interamente i costi della sostituzione: "stante la problematica reiterata, gravemente pregiudizievole per gli utenti, e l'aspettativa di elevata affidabilità legata all'acquisto di una vostra auto, invita ad offrire condizioni migliorative rispetto a quelle proposte". A distanza di nemmeno due settimane dalla diffida di Adico, Bmw ha risposto positivamente dichiarandosi disponibile a coprire l'intero costo dei ricambi "a titolo di correttezza commerciale", lasciando a carico del cliente solo la manodopera.

"Avevamo tra le mani un caso, documentato, di un motore difettoso montato su numerose vetture della serie - commenta soddisfatto il presidente dell'Adico, Carlo Garofolini - Era doveroso da parte della Bmw farsi carico delle spese necessarie all'acquisto di pezzi sostitutivi conformi. A maggior ragione alla luce del fatto che parliamo di uno dei più grandi marchi a livello mondiale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Addio a Mirco Giupponi, l'uomo dei record

  • Un nuovo focolaio di coronavirus all'ospedale di San Donà

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento