menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cagnolina salvata a Caselle, quale destino per lei? Alcuni si fanno avanti per adottarla

Si cercano notizie sull'animale che era stato abbandonato dentro un sacco in zona industriale. Potrebbe essere stato affidato a un canile, dopo le necessarie cure

Grande interesse è stato manifestato per la storia della cagnolina abbandonata e trovata mercoledì nel territorio di Caselle. Molte persone sui social network si sono mostrate indignate per il modo in cui la bestiola era stata trattata: rinchiusa in un sacco e lasciata in un'area verde, vicino alla zona commerciale della frazione di Santa Maria di Sala, dietro allo stabilimento SpeedLine. Ma i commentatori, impietositi, si sono anche fatti avanti per chiedere a chi ci si possa rivolgere per adottare l'animale e dargli una nuova famiglia.

Il salvataggio

Per il momento chi si è preso cura della cagnolina, salvandola, non ha reso pubbliche le proprie decisioni in merito. Inizialmente è stato un passante ad accorgersi della presenza di qualcosa che si muoveva dentro il fagotto, forse attirato da dei flebili guaiti. Il residente ha chiamato un'amica, che è giunta in zona e ha preso in mano la situazione, aprendo il sacco e scoprendo la testolina della cagnetta, che finalmente ha potuto respirare.

Una nuova famiglia?

A quel punto l'animale è stato affidato alle cure del servizio veterinario dell'Ulss e si è ripreso grazie all'aiuto degli esperti. Nelle ore successive è stato ospitato dalla famiglia che l'ha salvato, che poi, almeno da quanto si dichiara sui social, l'avrebbe portato in canile (ma non ci sono notizie su quale sia la struttura). Se è così, si cercherà una famiglia in grado di accudirla dopo il trauma subìto in quelle ore. Il maltrattamento di animali è un reato: in caso di denuncia, le forze dell'ordine lavoreranno per individuare il colpevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento