Arriva l'Adriatica Ionica Race: come cambia la viabilità per le tappe del 24 e 25 luglio

La corsa a tappe, infatti, quest'anno inizierà il 24 luglio con un circuito cittadino di 2,7 chilometri che si snoderà nel centro di Mestre tra corso del Popolo, viale Ancona e via Forte Marghera. I provvedimenti

In occasione della tappa inaugurale dell' "Adriatica Ionica Race 2019" è stata emanata un'ordinanza dirigenziale con indicate le "misure a tutela della viabilità cittadina" a Mestre, che avrà ripercussioni anche il giorno seguente in occasione della seconda tappa della competizione.

Come cambia la viabilità

La corsa a tappe, infatti, quest'anno inizierà il 24 luglio con un circuito cittadino di 2,7 chilometri che si snoderà nel centro di Mestre tra corso del Popolo, viale Ancona e via Forte Marghera. Per questo motivo è stato istituito il divieto di transito tra le ore 16 alle ore 21.30 nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Milano e piazza XXVII Ottobre, prescrizione che coinvolge anche i relativi controviali.

In zona si aggiungeranno anche i seguenti divieti:

  • divieto di transito, sempre dalle ore 16 alle 21.30, sul controviale di corso del Popolo compreso tra via Bissolati e l'accesso al garage Europa, con esclusione dei veicoli degli organizzatori;
  • divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 8 alle 21.30 nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Milano e piazza XXVII Ottobre, compresi i relativi controviali;
  • divieto di transito, dalle ore 16 alle ore 21.30, con esclusione dei veicoli autorizzati, nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Tasso e via Torino.

Sarà istituita la svolta obbligatoria a sinistra, dalle ore 16 alle 21.30, in uscita dalle via Firenze, Roma e Genova e in corrispondenza all'intersezione con corso del Popolo.

Per quanto riguarda via Milano e via Altobello (tra via Milano e via Perugia) e via Perugia sarà istituito:

  • il divieto di sosta con rimozione dalle ore 8 alle ore 21.30;
  • il divieto di transito dalle ore 16 alle 21.30.

In viale Ancona dalle ore 16 alle 21.30 sarà istituito:

  • la circolazione a senso unico in direzione nord sulla corsia est;
  • il divieto di circolazione nella corsia ovest in direzione sud;
  • il divieto di accesso in viale Ancona con obbligo di scolta a sinistra per i veicoli provenienti da via Sansovino e obbligo di svolta a destra per i veicoli provenienti da via Forte Marghera;
  • il divieto di svolta a sinistra per i veicoli provenienti da viale Ancona.

In via Forte Marghera sarà istituito:

  • il divieto di circolazione, dalle ore 16 alle 21.30, nel tratto di via Forte Marghera compreso tra via Sansovino e via Pepe;
  • il divieto di sosta con rimozione, dalle ore 8 alle ore 21,30, nel tratto di via Forte Marghera compreso tra via Sansovino e via Pepe;
  • dalle ore 16 alle 21.30 l'obbligo di svolta a destra in corrispondenza dell'intersezione con via Colombo.

In via Pepe sarà istituito:

  • il divieto di sosta con rimozione dalle ore 8 alle 21:30;
  • il divieto di circolazione dalle ore 16 alle 21:30;

In Piazza XXVII Ottobre dalle ore 16 alle ore 21:30:

  • sarà interdetta l'immissione in via Pepe e in corso del Popolo per i veicoli provenienti da piazza XXVII Ottobre. La circolazione sarà deviata su via Brenta Vecchia;
  • sarà interdetta la circolazione nella bretella di adduzione a via Pepe o a corso del Popolo per i veicoli provenienti da via Forte Marghera;

In via Mestrina e via Costa dalle 16 alle ore 21:30:

  • sarà interdetta l'immissione in corso del Popolo da via Mestrina e via Costa;
  • sarà consentita la circolazione in via Mestrina e via Costa esclusivamente in direzione via Olivi;
  • sarà istituita la direzione obbligatoria per i veicoli che percorreranno via Mestrina e via Cà Savorgnan verso via Costa;
  • sarà istituita la direzione obbligatoria per i veicoli in transito per via Costa verso via Olivi;
  • sarà istituito il divieto di accesso da via Olivi verso via Costa.

In via Pio X, via San Rocco e via Brenta Vecchia, dalle ore 16 alle 21.30:

  • sarà sospesa la ztl;
  • sarà vietato dalle ore 18.45 fino alle 21.30, e comunque fino a cessate esigenze, l'accesso ai pedoni nel circuito di gara.
  • La tappa del 25 luglio con partenza da Favaro Veneto

    In occasione della tappa del giorno seguente, giovedì 25 luglio, con partenza da Favaro Veneto e arrivo a Grado, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione in piazza Pastrello e via San Maurizio, dalle ore 6 di mattina alle 14.

    In via Altinia:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 6 alle 12.20 dall'intersezione con via San Donà all'intersezione con via Litomarino;
  • sarà istituito il divieto di transito, dalle ore 11 alle 12.20, dall'intersezione con via San Donà all'intersezione con via Litomarino.
  • In via Litomarino e via Ponte Alto:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 6 alle 14 e il divieto di transito dalle ore 11 alle 13.
  • Nel parcheggio interscambio di via Triestina, fronte via Ca' Ronconi:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione dalle ore 6 alle 14.
  • Dalle ore 11:30 fino alle 13 sarà vietato l'accesso ai pedoni nel circuito di gara;

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

    I cassonetti e le campane delle nettezza urbana posizionati lungo tutto il percorso di gara saranno rimossi dagli operatori Veritas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento