menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva l'Adriatica Ionica Race: come cambia la viabilità per le tappe del 24 e 25 luglio

La corsa a tappe, infatti, quest'anno inizierà il 24 luglio con un circuito cittadino di 2,7 chilometri che si snoderà nel centro di Mestre tra corso del Popolo, viale Ancona e via Forte Marghera. I provvedimenti

In occasione della tappa inaugurale dell' "Adriatica Ionica Race 2019" è stata emanata un'ordinanza dirigenziale con indicate le "misure a tutela della viabilità cittadina" a Mestre, che avrà ripercussioni anche il giorno seguente in occasione della seconda tappa della competizione.

Come cambia la viabilità

La corsa a tappe, infatti, quest'anno inizierà il 24 luglio con un circuito cittadino di 2,7 chilometri che si snoderà nel centro di Mestre tra corso del Popolo, viale Ancona e via Forte Marghera. Per questo motivo è stato istituito il divieto di transito tra le ore 16 alle ore 21.30 nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Milano e piazza XXVII Ottobre, prescrizione che coinvolge anche i relativi controviali.

In zona si aggiungeranno anche i seguenti divieti:

  • divieto di transito, sempre dalle ore 16 alle 21.30, sul controviale di corso del Popolo compreso tra via Bissolati e l'accesso al garage Europa, con esclusione dei veicoli degli organizzatori;
  • divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 8 alle 21.30 nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Milano e piazza XXVII Ottobre, compresi i relativi controviali;
  • divieto di transito, dalle ore 16 alle ore 21.30, con esclusione dei veicoli autorizzati, nel tratto di corso del Popolo compreso tra via Tasso e via Torino.

Sarà istituita la svolta obbligatoria a sinistra, dalle ore 16 alle 21.30, in uscita dalle via Firenze, Roma e Genova e in corrispondenza all'intersezione con corso del Popolo.

Per quanto riguarda via Milano e via Altobello (tra via Milano e via Perugia) e via Perugia sarà istituito:

  • il divieto di sosta con rimozione dalle ore 8 alle ore 21.30;
  • il divieto di transito dalle ore 16 alle 21.30.

In viale Ancona dalle ore 16 alle 21.30 sarà istituito:

  • la circolazione a senso unico in direzione nord sulla corsia est;
  • il divieto di circolazione nella corsia ovest in direzione sud;
  • il divieto di accesso in viale Ancona con obbligo di scolta a sinistra per i veicoli provenienti da via Sansovino e obbligo di svolta a destra per i veicoli provenienti da via Forte Marghera;
  • il divieto di svolta a sinistra per i veicoli provenienti da viale Ancona.

In via Forte Marghera sarà istituito:

  • il divieto di circolazione, dalle ore 16 alle 21.30, nel tratto di via Forte Marghera compreso tra via Sansovino e via Pepe;
  • il divieto di sosta con rimozione, dalle ore 8 alle ore 21,30, nel tratto di via Forte Marghera compreso tra via Sansovino e via Pepe;
  • dalle ore 16 alle 21.30 l'obbligo di svolta a destra in corrispondenza dell'intersezione con via Colombo.

In via Pepe sarà istituito:

  • il divieto di sosta con rimozione dalle ore 8 alle 21:30;
  • il divieto di circolazione dalle ore 16 alle 21:30;

In Piazza XXVII Ottobre dalle ore 16 alle ore 21:30:

  • sarà interdetta l'immissione in via Pepe e in corso del Popolo per i veicoli provenienti da piazza XXVII Ottobre. La circolazione sarà deviata su via Brenta Vecchia;
  • sarà interdetta la circolazione nella bretella di adduzione a via Pepe o a corso del Popolo per i veicoli provenienti da via Forte Marghera;

In via Mestrina e via Costa dalle 16 alle ore 21:30:

  • sarà interdetta l'immissione in corso del Popolo da via Mestrina e via Costa;
  • sarà consentita la circolazione in via Mestrina e via Costa esclusivamente in direzione via Olivi;
  • sarà istituita la direzione obbligatoria per i veicoli che percorreranno via Mestrina e via Cà Savorgnan verso via Costa;
  • sarà istituita la direzione obbligatoria per i veicoli in transito per via Costa verso via Olivi;
  • sarà istituito il divieto di accesso da via Olivi verso via Costa.

In via Pio X, via San Rocco e via Brenta Vecchia, dalle ore 16 alle 21.30:

  • sarà sospesa la ztl;
  • sarà vietato dalle ore 18.45 fino alle 21.30, e comunque fino a cessate esigenze, l'accesso ai pedoni nel circuito di gara.
  • La tappa del 25 luglio con partenza da Favaro Veneto

    In occasione della tappa del giorno seguente, giovedì 25 luglio, con partenza da Favaro Veneto e arrivo a Grado, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione in piazza Pastrello e via San Maurizio, dalle ore 6 di mattina alle 14.

    In via Altinia:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 6 alle 12.20 dall'intersezione con via San Donà all'intersezione con via Litomarino;
  • sarà istituito il divieto di transito, dalle ore 11 alle 12.20, dall'intersezione con via San Donà all'intersezione con via Litomarino.
  • In via Litomarino e via Ponte Alto:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione del veicolo dalle ore 6 alle 14 e il divieto di transito dalle ore 11 alle 13.
  • Nel parcheggio interscambio di via Triestina, fronte via Ca' Ronconi:

  • sarà istituito il divieto di sosta con rimozione dalle ore 6 alle 14.
  • Dalle ore 11:30 fino alle 13 sarà vietato l'accesso ai pedoni nel circuito di gara;

    I cassonetti e le campane delle nettezza urbana posizionati lungo tutto il percorso di gara saranno rimossi dagli operatori Veritas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento