Ultraleggero caduto tra Bibione e Latisana, un morto e un ferito grave

L'incidente verso le 17 vicino all'aviosuperficie "Fly Boy Village". La vittima è un pilota 63enne di Trieste, G.R. Il velivolo era in fase di atterraggio quando si è schiantato al suolo

Si è schiantato a terra al confine tra il Veneto e il Friuli, in località Bevazzana, comune di Latisana. Tragico incidente aereo questo pomeriggio verso le 17 per un ultraleggero di tipo "Storch" in fase di atterraggio, che sarebbe finito contro un terrapieno vicino a una pista di atterraggio dell'aviosuperficie "Fly Boy Village" di Terzo Bacino, frazione di San Michele al Tagliamento.

Purtroppo per il pilota-istruttore, G.R., 63enne di Trieste, non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le conseguenze dell'impatto. L'uomo ha perso la vita tra le lamiere del proprio velivolo. Al suo fianco era seduto un allievo 57enne residente a San Michele al Tagliamento, subito ricoverato all'ospedale di Latisana in gravi condizioni. Non sarebbe in pericolo di vita.

L'ultraleggero, secono le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, avrebbe improvvisamente perso quota in fase di atterraggio, per poi schiantarsi a terra. Ancora tutte da chiarire le cause della tragedia. A lanciare l'allarme è stato un maresciallo dei carabinieri, che era atterrato poco prima sull'aviosuperficie veneziana.

Il piccolo aereo è stato sequestrato e trasportato a Portogruaro. Verrà analizzato palmo a palmo per stabilire se alla base della sciagura possa essersi verificato un guasto meccanico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento