rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Tessera

Il Giappone è più vicino, dal Marco Polo si volerà anche verso Tokyo

Nuovo collegamento dallo scalo di Tessera. Grande soddisfazione del presidente di Save, che spiega come intenda rilanciare l'aeroporto

Dal 3 aprile Alitalia avvierà un nuovo collegamento bisettimanale tra l'aeroporto "Marco Polo" di Venezia e Tokio. L'iniziativa, presentata venerdì, rientra nel nuovo piano industriale del gruppo che conferma a Venezia anche la presenza di Air One che nell'estate 2014 servirà dallo scalo lagunare 17 destinazioni, 8 delle quali nazionali. Venezia diviene così per Alitalia il terzo aeroporto, dopo Roma e Milano Malpensa, con un proprio volo internazionale.

I COMMENTI - "E' una sfida vinta - ha osservato il presidente di Save, la società di gestione del Marco Polo, Enrico Marchi - una grande occasione per noi ma soprattutto per Alitalia per dimostrare la sua vitalità. E' questa la terza tappa di un percorso iniziato con la compagnia aerea nell'aprile del 2012. Con Alitalia abbiamo prima consolidato le rotte nazionali, grazie anche a Air One, quindi lo sviluppo internazionale ed ora approdiamo a quello intercontinentale". Marchi ha quindi sottolineato come la strategia di Save preveda di ampliare collegamenti anche su Osaka, Seul, Shanghai e il Brasile. "Aver scelto Venezia - ha spiegato Massimo Iraci, direttore Network Alitalia - testimonia l'importanza che diamo alla città e al Nordest. Ciò permetterà a noi di guadagnare la fiducia di un ampio bacino di passeggeri anche con l'apporto della presenza di Air One. Abbiamo inoltre voluto agevolare quei passeggeri che non vedono in Roma uno scalo vantaggioso per i loro voli intercontinentali. Questo progetto si inserisce nella strategia del nostro piano industriale di recupero di territori italiani e di quote di mercato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giappone è più vicino, dal Marco Polo si volerà anche verso Tokyo

VeneziaToday è in caricamento