menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affitti universitari, Venezia si piazza sul podio delle città più care

Secondo la rilevazione di "Solo affitti" il capoluogo lagunare è al terzo posto in Italia delle città con gli affitti più costosi per gli studenti universitari: in media 300 euro al mese

Quando si dice che studiare costa. Non bastassero le tasse universitarie e i libir, per gli studenti fuori sede si aggiunge la "spada di Damocle "dei posti letto. E' il caso anche di Venezia, finita sul podio delle città italiane con gli affitti più cari riservati agli studenti universitari.


A dirlo è la rilevazione di "Solo Affitti" che inserisce il capoluogo lagunare al terzo posto con una media di 300 euro al mese, calcolando sia i prezzi all'interno della città storica, sia quelli all'esterno, sulla terraferma. Prima di Venezia, solo Milano e Roma i cui prezzi si aggirano tra i 300 e i 400 euro. Poi se si sceglie una camera singola, l'affitto lievita ulteriormente. Una situazione per nulla consolante se si calcola che in un solo anno, rispetto al 2014,i prezzi sono cresciuti del 4%. Rispetto a tutte le città universitarie la meno cara è risultata Palermo dove la media per un posto letto è di 143 euro, 200 pe runa singola e 150 per una doppia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento