Cronaca

Agenzia dogane, 20mila paia di jeans verranno donate ai poveri

Il regalo dopo che, una volta avviato il dissequestro, nessuno ne ha reclamato la proprietà. Il presidente del Veneto Luca Zaia: "Bell'esempio di attenzione per i bisognosi"

20mila paia di jeans donati ai più bisognosi. E’ il dono che l’Agenzia delle Dogane di Venezia ha voluto fare alle famiglie più in difficoltà una volta terminato il periodo del sequestro dei capi di abbigliamento. Dopo il dissequestro, infatti, nessuno ne ha reclamato la proprietà: di qui la decisione dell’agenzia in questione che tramite le Associazioni Maniverso e San Vincenzo di Mestre le darà ai poveri.

IL DONO E I COMPLIMENTI DI ZAIA. Il gesto è stato commentato anche dal presidente del Veneto Luca Zaia: “Una bella iniziativa, che mette a disposizione dei poveri un’ingente quantità di indumenti sequestrati. Mi complimento con l’Agenzia delle Dogane di Venezia che, con questo gesto, manda un forte e positivo segnale sul piano sociale. L’Agenzia delle Dogane ha dato un esempio di sensibilità non comune, che mi auguro possa trovare seguito in ogni occasione possibile, da parte di tutti gli organismi istituzionali, nazionali e non. Fare squadra non è un modo di dire – conclude Zaia – è un modo di essere e più tutte le istituzioni sapranno fare squadra guardando ai bisognosi, meno dura sarà la vita di tanta gente che, magari travolta dalla crisi, non chiede altro che di non essere dimenticata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenzia dogane, 20mila paia di jeans verranno donate ai poveri
VeneziaToday è in caricamento