rotate-mobile
Cronaca

Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

I dati del bollettino di Azienda Zero per la provincia di Venezia e il Veneto, aggiornati al 30 luglio. Aumentano i positivi, quasi tutti asintomatici

+++ Aggiornamento di giovedì sera +++

Tornano quasi a quota 1.000 i positivi al coronavirus in Veneto. Con altri 87 nuovi casi rispetto a questa mattina, infatti, sono oggi 976 i soggetti positivi nel territorio regionale. Rimangono sostanzialmente stabili i ricoverati in area non critica, che sono 122 di cui 35 positivi, e i pazienti in terapia intensiva, sei di cui tre positivi. Questi i dati resi noti dalla Regione Veneto, che non registra decessi.

+++

Il bollettino emesso stamattina (30 luglio) da Azienda Zero riportava 113 casi di positività in più al coronavirus in Veneto rispetto al dato precedente, quello di mercoledì sera, portando il totale dei casi attualmente positivi a 891. Il totale cumulativo del Veneto, cioè il numero di persone a cui è stato riscontrato il virus a partire da fabbraio, è salito oltre quota ventimila: 20.003, per la precisione.

Guardando alle singole province: si registrano 16 casi in più a Venezia, 80 a Treviso, 13 a Padova, 2 a Verona e 2 con domicilio fuori regione. In provincia di Venezia le persone attualmente positive sono 130, mentre quelle in isolamento domiciliare sono 295, di cui solo 2 con sintomi.

Nella stragrande maggioranza dei casi, come si vede, si tratta di positivi asintomatici e per i quali non sono necessarie cure ospedaliere: al momento solo tre pazienti sono ricoverati negli ospedali veneziani, uno a Mestre e due a Dolo (saliti a 5 in serata), tutti in area non critica. Non si registrano nuovi decessi. Nonostante i numeri siano in aumento, per il momento sembra essere confermata la "lettura" dei dati fatta un paio di giorni fa dal presidente della Regione: il virus non se n'è andato, ma dà segnali diversi dal punto di vista clinico rispetto ai mesi in cui l'emergenza era più acuta. Quindi aumentano i positivi, ma non creano pressione sugli ospedali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

VeneziaToday è in caricamento