Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

I numeri crescono ancora. Oggi, lunedì 23 marzo, si registrano diversi morti tra Ulss 3 e Jesolo

L'ospedale di Jesolo (archivio)

Il bollettino regionale del 23 marzo sera riporta un totale di 256 pazienti ricoverati negli ospedali veneziani per coronavirus, di cui 61 in terapia intensiva. I numeri continuano a salire e nel report emesso da Azienda Zero si registrano altri morti, 5 nella nostra provincia, così suddivisi: uno a Mestre, due a Dolo, uno a Chioggia, uno a Jesolo. Un altro ancora era riportato nel bollettino mattutino, sempre a Mestre. Si tratterebbe, in tutti i casi, di persone anziane.

Per quanto riguarda la suddivisione dei ricoveri nei vari ospedali: 68 pazienti si trovano all'Angelo di Mestre, 24 al Ss. Giovanni e Paolo di Venezia, 14 a Mirano, 80 a Dolo, 1 a Chioggia, 13 a Villa Salus, 56 a Jesolo.

Ecco, invece, i dati sui casi risultati positivi al tampone (di cui, come abbiamo visto, solo una parte necessita di cure in ospedale): sono 807 in provincia di Venezia, 1312 a Padova, 1013 a Treviso, 1147 a Verona, 720 a Vicenza, 262 a Belluno e 80 a Rovigo. Il totale regionale è 5638. Sono 15.376 le persone, tra positivi e loro contatti, che si trovano in isolamento domiciliare. Infine, 339 persone risultano dimesse (dal 21 febbraio a oggi).

Al Covid-Hospital di Jesolo, in particolare, negli ultimi giorni si sono verificati tre decessi: domenica 22 marzo sono morti un uomo di 79 anni residente a Chioggia e una donna di 82 residente a Gruaro. Oggi, invece, ha perso la vita un ottantunenne di San Donà di Piave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento