menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalito dopo il lavoro, "volano" pugni e calci. Aggressore in fuga

È quanto successo sabato al proprietario di un negozio di arredamento di Mestre. Il malvivente era passato nel pomeriggio a richiedere un catalogo

Aggredito alla fine della giornata lavorativa. Come riporta il Gazzettino è quanto successo sabato sera al proprietario di un negozio di arredamenti di via Piave a Mestre. L'uomo stava uscendo dall'ingresso principale, quando è stato aggredito, spintonato a terra e derubato del cellulare che teneva nella tasca posteriore dei pantaloni. Nella colluttazione che ne è uscita, invece, il portafoglio con tutto l'incasso della giornata è finito sotto ad un tavolo.

L'aggressore, probabilmente di origine magrebina, aveva studiato nel dettaglio il piano d'azione. È stato lo stesso proprietario a ricordare come il pomeriggio stesso il ragazzo fosse passato dal negozio, per richiedere un catalogo. In quella circostanza aveva annunciato l'intenzione di ritornare insieme alla moglie per l'acquisto di un mobile. Ma i suoi intenti, evidentemente, erano ben altri.

Il delinquente ha  però sottovalutato la reazione del commerciante, che dopo essere caduto a terra ed aver ricevuto una scarica di pugni e schiaffi, è riuscito nell'intento di piazzargli un forte calcio nello stomaco, facendolo desistere dall'aggressione. Il magrebino si sarebbe portato quindi fino alla porta secondaria, dalla quale era intenzionato a fuggire, trovandola però sbarrata. In trappola, ha afferrato una bottiglia, minacciando la propria vittima, a cui non è rimasto null'altro da fare, se non implorare pietà ed aprirgli l'uscita secondaria, per farlo scappare.

Attualmente la polizia sta indagando sull'episodio. I nastri registrati delle telecamere di sicurezza di una banca poco distante potrebbero risultare utili per ricostruire il fatto e trovare l'aggressore. Sul posto è intervenuta anche un'ambulanza del pronto soccorso, per prestare le prime cure del caso all'aggredito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento