rotate-mobile
Cronaca

Trambusto in aeroporto, 38enne aggredisce passeggeri e agenti: in ospedale

L'uomo, un francese di origini marocchine, domenica ha dato in escandescenze al bar dello scalo veneziano e nella zona partenze

Attimi di trambusto domenica mattina attorno alle 9 all'interno dell'aeroporto Marco Polo di Venezia.

AGGRESSIONE. Un 38enne francese di origini marocchine, H.A., ha cominciato ad aggredire i passeggeri di passaggio nel bar dello scalo veneziano: insulti e sputi ai passanti hanno convinto i presenti ad avvertire la polaria. Alla vista degli agenti ha aggredito anche loro. Dopo alcuni attimi di tensione, sono riusciti a tranquillizzarlo. La situazione sembrava sotto controllo, ma poco più tardi all'interno della zona partenze l'uomo ha ripreso a dare in escandescenze ferendoli nuovamente. A quel punto inevitabile la chiamata agli uomini del Suem che hanno ricoverato l'aggressore in psichiatria per accertamenti.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trambusto in aeroporto, 38enne aggredisce passeggeri e agenti: in ospedale

VeneziaToday è in caricamento